Motori
martedì 24 maggio 2016, 18:00

Motori: il Motoclub Squadra Corse Badalucco e Francesco Curinga conquistano la Svizzera: “Grazie al mio team”

Il pilota di punta del sodalizio ponentino vince la sua gara nella Classe 600 Supersport alla seconda Prova del Campionato Europeo di Velocità: “Week-end entusiasmante”

Nella foto Francesco Curinga in azione

FRANCESCO CURINGA, UN FULMINE IN SVIZZERA

Curinga superstar. Continua a regalare grandi prestazioni il pilota del Motoclub Squadra Corse Badalucco del Presidente Serena Biagioni, Francesco Curinga, che si regala un’altra prestazione di grido e sbanca la terra Svizzera di Hill Climbing, nella propria categoria Classe 600 Supersport nella seconda prova del Campionato Europeo di Velocità, lasciando ai suoi avversari più di due secondi di margine. Nella stessa categoria grande secondo posto dietro a Curinga per Carmine Sullo e per i miglioramenti sul tempo per Yuri Storniolo, dove è riuscito a strappare un buon ottavo posto.

Ai nostri microfoni ecco Francesco Curinga, autore di una prestazione maiuscola: “E’ stato un week end entusiasmante – dichiara a rivierasport Francesco Curinga - un tempo bellissimo e un asfalto forse più rovinato rispetto agli anni scorsi. Ho cercato di adattarmi fin dalle prove del sabato alle condizioni stradali – evidenza Curinga - e devo dire ci sono riuscito, fino ad arrivare al tempo di 1.03.12. In realtà il mio obbiettivo era di leggere il 02 sul tabellone, ma va molto bene anche così, ho spinto al massimo usando tutto il motore che avevo. Devo ringraziare il mio team che mi supporta in ogni trasferta – conclude Curinga - Bianco Moto, il mio Motoclub, Gp Elevators, e Corradini Preparazioni e come sempre grazie agli amici e fans".

Ma quello in terra elvetica è stato senza dubbio un week-end di grandi risultati per il Motoclub Squadra Corse Badalucco, grazie ai piazzamenti di rilievo. Nella Classe Supermoto Luca Trivella (Aprilia) ha conquistato entrambe le manche regalandosi due successi e dando così due secondi posti al suo avversario, lo svizzero Fabien Bochatay. In miglioramento anche Fabrizio Ansaldi (Honda) che sta prendendo piede sulla sua moto in questo suo primo Campionato Europeo. In classe 1 Superbike troviamo Stefano Bonetti che conclude la sua gara in maniera crescente con un primo posto in gara 1 e un secondo posto in gara 2, dovuto a qualche incertezza lungo il tracciato, lasciando così il gradino più alto del podio al francese David Jean-Luc. Nella Classe 250 ottima partenza con le prove del sabato per il Moto Club Squadra Corse Badalucco con Marco Queirolo, che poi ha incontrato qualche problema sulla sua Aprilia, terminando in ultima piazza.

Prossimo appuntamento per il Moto Club Squadre Corse Badalucco, sarà a Carpasio con la terza prova del Campionato Europeo di scena i prossimi 25 e 26 giugno.

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:
SU