/ Pallanuoto

Che tempo fa

Cerca nel web

Pallanuoto | sabato 08 aprile 2017, 21:03

Pallanuoto maschile: Rari Nantes Imperia non abbassano la guardia e vincono a Brescia 5-12

I giallorossi arrivano alla pausa di Pasqua con una classifica davvero sorridente

I giallorossi non abbassano la guardia e vincono di forza a Brescia, contro l’ultima in classifica, 5-12. La Rari Nantes Imperia arriva così alla pausa di Pasqua con una classifica davvero sorridente.

AVVIO BRUCIANTE – Quanto sia pesata l’assenza di Giacomo Rocchi lo testimonia la doppietta iniziale del mancino che indirizza il match. Prima Corio aveva aperto il tabellino poi Novara, di rigore, aveva centrato il poker. Intanto la retroguardia imperiese sbarrava la strada ad ogni sortita avversaria: il primo gol subito, infatti, viene segnato attorno al minuto 10!

FINALE THRILLER SCONGIURATO – Rete, quella bresciana, che dava linfa ai lombardi: all’intervallo, il tabellone recitava 4-5. Ai più, è tornato in mente il finale thriller della scorsa settimana (in casa contro Chiavari) e, ad inizio ripresa, il risultato rimaneva in bilico prima che una rete di Corio spianasse la strada ai giallorossi.

LARGO AI GIOVANI – La difesa torna un muro invalicabile (appena un gol nei restanti 16 minuti) e in fase offensiva, i ragazzi di Pisano, gestiscono la situazione con sicurezza. A 3.45” dal termine, il gol del 5-11 di Cesini dà tranquillità all’allenatore che manda in acqua tutta la linea verde seduta in panchina. Ramone arrotonda il punteggio a 3” dalla sirena.

IL COMMENTO DI PISANO – Al termine della gara, il tecnico è soddisfatto del risultato:” E’ il divario che deve esserci tra la prima in classifica ed una squadra piena di giovani: Brescia sta facendo crescere un bel progetto. Ritengo sia un punteggio giusto: abbiamo iniziato bene, poi ci siamo impantanati per un tempo e mezzo dove ci è mancata lucidità. Nella ripresa abbiamo ripreso a giocare, inserendoci al meglio nei tempi delle azioni e difendendo come sappiamo
Un commento sui giovani schierati in massa nel finale:” Merano, in porta, ha parato bene. Il rigore di Novara, che pur essendo un centro ha un ottimo tiro, è stato deciso dai ragazzi in acqua ed io ero d’accordo. In generale, i giovani devono ancora dimostrare parecchio sotto il profilo dell’agonismo e della loro presenza nel gioco.

TABELLINO
BRESCIA WP  5 - 12  RARI NANTES IMPERIA

BRESCIA WATERPOLO – Voltolini, Scropetta, Zugni (cap.) 1, Tononi 3, Maitini, Vannini, Tortelli, Di Rocco 1, Gianazza, Laurini, Dalla Bona, Zanetti, Massenza Milani. All.: Sussarello
RARI NANTES IMPERIA – Conti, Mensi 1, Ramone 1, Rocchi G. 2, Pedio, Mirabella, Durante, Corio 3, Novara 1, Somà 2, Rocchi F. (cap.) 1, Cesini 1, Merano. All.: Pisano
Sup. Num. Brescia 3/11 + un rigore trasformato ; Imperia 3/10 + un rigore trasformato. Espulso G.Rocchi (I) per proteste. Usciti per limite di falli Novara (I) nel terzo tempo e Zugni (B) nel quarto.

CLASSIFICA 17° GIORNATA
R.N.IMPERIA 46
; R.N.FLORENTIA 43; LAVAGNA90DIMEGLIO 33; PROMOGEST 32; CAMOGLI 26; BOLOGNA 25; PADOVA 22; ANCONA 18; CROCERA 17; CHIAVARI 16; SORI 12; BRESCIA 7.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore