• 2° Categoria A Playout, LIVE

    2 Riva Ligure

    18' S. Panizzi, 55' Labricciosa

    1 Priamar

    16' Coratella
  • 2° Categoria B Playoff , LIVE

    1 Aurora

    24' De Luca

    0 Millesimo

  • Prima Categoria, Finale

    4 Alassio FC

    24' Sansalone, 57' Giguet, 70' Lupo, 88' Lupo

    0 Letimbro

  • Juniores Nazionali, Finale

    1 Borgosesia

    77' Abiza

    2 Savona

    13' Preci, 51' Dapelo
  • Juniores Playoff, Finale

    3 Andora

    8' Ruggiero, 64' Acampora

    5 Multedo

    27' Ruffa, 80' Ruffa
 / Calcio

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Calcio | giovedì 20 aprile 2017, 11:56

Calcio, Seconda Categoria. Nasce la Virtus Sanremo del futuro. Mister Moroni: "Cercheremo di salire. Lorenzo Vecchiotti? E' importante"

L'attaccante rientrerà alla base dopo il prestito al Don Bosco Valle Intemelia. I biancazzurri puntano sui giovani

Massimiliano Moroni è pronto a costruire una Virtus Sanremo con un grande futuro

La Virtus Sanremo, dopo un'annata non certo di grande spessore nel campionato di Seconda Categoria causa molti infortuni, è pronta a dare la caccia alla Prima Categoria dalla prossima stagione, con innesti di qualità e altri giovani da lanciare.

Suggestione Lorenzo Vecchiotti. Il 30 giugno scadrà il prestito che legherà il bravo Lorenzo Vecchiotti al Don Bosco Valle Intemelia, con l'attaccante matuziano pronto a rientrare alla base dopo una stagione importante in maglia biancorossa.

Ai nostri microfoni mister Massimiliano Moroni analizza la situazione e punta al futuro: "Lorenzo Vecchiotti rientrerà dal prestito e poi vedremo - dichiara il mister a rivierasport.it - ma per noi può essere importante anche se è ancora presto per parlarne. Non voglio dimenticare anche Lorenzo Franzone che ha totalizzato una media gol in tre anni altissima: 39 centri in 49 partite disputate: ha realizzato qualcosa di super e non dimentichiamoci che in pochi lo consideravano..."

"La prossima stagione punteremo ancora una serie di ragazzi giovanissimi - sottolinea Moroni - giocatori su cui costruire la squadra del futuro, tra cui Huayanay (classe 1998), Capuzzi (2000), Ferrarese (2001) e Frauscher (1996) e Morano (1999), solo per citarne qualcuno".

"Questi talenti abbinati alla vecchia guardia - conclude il tecnico biancazzurro - possono fare bene per se stessi e per la squadra: cercheremo di salire ".

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore