/ Altri sport

Altri sport | venerdì 19 maggio 2017, 09:01

Ventimiglia: Franco Paganelli interviene sulla sua posizione nella campagna elettorale alla Ub Roverino

"L'amico Gino Pesce è avvisato: nonostante la grande amicizia che ci lega, lui ed io abbiamo idee diverse su ciò che la Bocciofila ha rappresentato, rappresenta e dovrà rappresentare in futuro. Quindi, caro Gino farò di tutto per batterti!”

Franco Paganelli interviene per fare chiarezza sulla mia posizione in merito alla campagna elettorale che si sta tenendo in questi giorni alla luce delle imminenti elezioni per eleggere il Consiglio Direttivo della Bocciofila Roverino, dopo mesi di reggenza da parte di una Commissione Temporanea che presiede.

Nel biennio 2017-2018 la U.B. Roverino sarà impegnata  in una serie di eventi e manifestazioni molto impegnativi sotto tutti i punti vista, in particolare sportivo ed organizzativo. Nel prossimo mese di agosto sono previsti il Trofeo San Secondo ed il Memorial Maccario mentre nel secondo weekend di settembre la società ha avuto l’onore di organizzare ben due Campionati Italiani Femminili della specialità ‘Volo’ che, oltre alla maglia tricolore, metteranno in palio anche il Trofeo Brogna.

Nel 2018 poi la Società spegnerà 60 candeline: “Inutile dire che i festeggiamenti e tutte le attività collaterali dovranno essere all'altezza di una ricorrenza così importante per una Bocciofila che da decenni tiene alto il buon nome della nostra città in ambito Regionale e, sovente, anche in quello Nazionale. Dopo questa doverosa premessa ed alla luce delle insistenti voci relative al mio possibile ritiro dalle prossime elezioni del Consiglio Direttivo della Bocciofila Roverino, tengo a precisare con tranquilla fermezza che io ci sarò, come sempre”.

“Rinnovo quindi ufficialmente la mia candidatura a Presidente, confortato da una squadra di volti nuovi, donne, giovani e ‘tecnici’ di grande esperienza che mi aiuteranno in caso di vittoria a proseguire questa avventura che dura ormai da oltre quarant'anni! L'amico Gino Pesce è avvisato: nonostante la grande amicizia che ci lega, lui ed io abbiamo idee diverse su ciò che la Bocciofila ha rappresentato, rappresenta e dovrà rappresentare in futuro. Quindi, caro Gino farò di tutto per batterti!”

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore