/ Calcio

Calcio | lunedì 17 luglio 2017, 14:30

Calcio giovanile. Torna il Torneo Internazionale Carlin's Boys

La manifestazione vedrà ai nastri di partenza 13 squadre nazionali e internazionali dal 28 agosto al 2 settembre

Nel 1947 si tenne la prima edizione e quest’anno, a 70 anni di distanza, il Torneo Internazionale Carlin’s Boys torna sotto una nuova veste realizzata interamente dallo staff della Sanremese Calcio.

Il torneo, in calendario dal 28 agosto al 2 settembre, vedrà impegnate 13 squadre nazionali ed internazionali che si affronteranno in triangolari con partite a tempo secco da 45 minuti. Una formula snella e spettacolare che vuole permettere agli spettatori di osservare più formazioni nella stessa serata. Il contenuto tecnico è chiaramente baricentrico per un torneo di questa caratura e per un progetto di rilancio nuovo ed ambizioso come quello in gioco.

Godere della fiducia di team importanti e dal grande curriculum come l'Inter, club con più affermazioni al Torneo, il Monaco, equipe dal vivaio straordinariamente florido ed in grado di sfornare campioni che animano il mercato estivo dei migliori team d'Europa, è senz'altro motivo di grande prestigio e soddisfazione per la nostra organizzazione. Sotto questo aspetto saranno di grande rilievo le novità che verranno annunciate a stretto giro di posta, sia in campo sportivo sia a livello di immagine.

Torneo Internazionale Carlin's Boys è anche sinonimo di grande visibilità per il settore giovanile biancoazzurro e per tutti i giovani calciatori impegnati nella competizione. Giocare sotto gli occhi di grandi club, confrontarsi con i migliori atleti di categoria e, magari, destare interesse dei tanti addetti ai lavori presenti sugli spalti può essere un'occasione unica ed irripetibile per molti dei ragazzi che si allenano con dedizione e giocano sui terreni della nostra provincia.

L’obiettivo della Sanremese, infatti, non è solamente quello di portare avanti una tradizione ma la chiara volontà di creare un nuovo brand internazionale che possa svilupparsi sotto cardini moderni di sostenibilità e visibilità, ma soprattutto che possa essere un valore aggiunto per la città di Sanremo e per tutto il territorio limitrofo.

Prendere parte al Torneo tornerà ad essere un vanto, ospitarne alcune partite un onore ed una interessante possibilità di sviluppo turistico-sportiva per i propri atleti e per la collettività.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore