/ Altri sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Altri sport | venerdì 11 agosto 2017, 12:13

Integrabilmente in mare: una giornata di promozione delle attività acquatiche sia subacquee che di superficie

Vela e canoa, ma soprattutto di integrazione per abbattere le barriere della disabilità.

Si è svolta mercoledì 2 agosto a Sanremo, nella zona limitrofa alla Capitaneria di Porto e nello spazio d’acqua antistante, la seconda edizione di 'Integrabilmente in mare', evento promozionale delle attività acquatiche che possono essere svolte da persone con disabilità sia sopra che sotto la superficie marina. L’evento, organizzato dalla Polisportiva IntegrAbili, è stato patrocinato dal Comune di Sanremo, dal CIP (Comitato Italiano Paralimpico) Regionale, dall’INAIL Sede Regionale e Provinciale di Imperia ed è stato possibile grazie alla grande collaborazione e supervisione dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Sanremo.

Grazie alla sinergia di enti istituzionali, associazioni e società sportive del territorio, tecnici del settore, numerosi volontari e grazie al supporto di vari sponsor si è potuta realizzare questa manifestazione che ha visto protagoniste tre diverse attività acquatiche: le immersioni subacquee con autorespiratori, le uscite in barca a vela con imbarcazioni Hanse 303 e le prove di canoa. L’obiettivo primario è stato quello di superare i confini o gli ostacoli della disabilità e dimostrare che queste attività sono accessibili, possono essere praticate in sicurezza e costituire occasione di incontro sul territorio e quindi integrazione.

Alle attività subacquee hanno preso parte 7 persone con disabilità, anche provenienti da altre regioni del nord Italia, seguiti da istruttori HSA (Handicapped Scuba Association) Agenzia Didattica per la pratica Subacquea adattata alla disabilità, fra cui Gianfranco Lenti responsabile HSA Liguria, alcuni Buddy normodotati brevettati attraverso i corsi della Polisportiva IntegrAbili, supportati dal Centro Sub Sanremo di Marcello Lanteri e Marvin Scuba Diving di Vincenzo Russello con i loro gommoni. Sono inoltre intervenuti, con mezzi ed attrezzature propri, gli operatori militari specializzati nel settore di Marina Militare e Carabinieri e più precisamente: il 5° Nucleo Sub della Guardia Costiera di Genova e il Nucleo Carabinieri Subacquei Genova. In totale 23 subacquei si sono immersi presso la Secca del Faro di Bussana sotto la supervisione della Motovedetta della Capitaneria di Porto di Sanremo e la vigilanza del servizio della Croce Verde di Arma di Taggia con moto d’acqua.

L’immersione è stata molto bella e gratificante per tutti i partecipanti, grazie alle condizioni meteo favorevolissime ed il mare particolarmente calmo. Il Presidente di HSA, Aldo Torti, trattenuto a Milano per eventi contingenti, ha mandato i suoi saluti ed auguri. Anche Francesco Chionna, fino al 2015 Comandante di COMSUBIN, amico di HSA Italia e del gruppo Sub IntegrAbili, ha fatto pervenire il suo messaggio di saluti e di buoni auspici per la manifestazione. Contemporaneamente alle attività subacquee, nella zona di mare antistante la Capitaneria di Porto di Sanremo si sono svolte le attività di vela e canoa a cui hanno partecipato oltre 30 fra bambini e ragazzi.

Sono intervenuti 7 ragazzi del Campus Special Sport di Imperia, della Polisportiva Integrabili, diretto da Marco Barisciani, che ogni giorno riunisce e fa fare attività sportive e ricreative; 18 bambini e ragazzi del Centro di Animazione Estiva “E….state senza barriere”, anch’esso organizzato dalla Polisportiva IntegrAbili, che riunisce utenti per la maggior parte di Sanremo e si svolge presso il plesso scolastico F.Pastonchi di Arma di Taggia; ed una decina di bambini intervenuti per l’occasione.

La Lega Navale di Sanremo ha messo a disposizioni due barchette Hanse 303, imbarcazioni a due posti specifiche per utenti con disabilità, ed un gommone di supporto per la sicurezza. Ulrico Martinelli, Claudio Stella e Gian Lorenzo Bernini, Tecnici Federali, hanno accompagnato i ragazzi istruendoli anche sulle prime nozioni di conduzione della barca a vela. Il Circolo Canottieri Sanremo, con Monica Albarelli supportata da alcuni volontari, ha curato le prove di canoa, e per molti bambini si è trattato della loro prima volta. La collaborazione fra Polisportiva IntegrAbili e Lega Navale, già da diversi anni ha portato alla realizzazione di corsi di vela per bambini a partire dagli 8 anni di età, che si svolgono da aprile a ottobre, su imbarcazioni Hanse 303 e possibilità di alcune uscite di gruppo su imbarcazioni di maggiori dimensioni.

Con la Canottieri Sanremo è recente la convenzione che ha portato alla realizzazione di un corso di canoa integrato fra bambini e ragazzi con e senza disabilità che ha contato la frequenza, nei mesi scorsi, di 15 partecipanti ed ha avuto, nell’evento di mercoledì scorso, il suo momento conclusivo. Al termine delle attività si sono svolte le premiazioni con la consegna di un gagliardetto a tutti i partecipanti, a ricordo della giornata. Sono intervenuti alla consegna dei riconoscimenti: in rappresentanza del Comune di Sanremo Costanza Pireri, Assessore alle Politiche Sociali ed Eugenio Nocita Assessore allo Sport, il dott.Amedeo Iennaco e la dott.ssa Luisella Zoni dell’INAIL di Imperia. L’evento si è concluso con un buffet, con degustazione di prodotti tipici locali : focaccia, torta verde, sardenaira verdure ripiene, offerto dagli sponsor. 

“Intendiamo ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita dell’evento: l’Amministrazione Comunale e l’INAIL per il supporto, il C.I.P., il CONI, la Canottieri Sanremo, Portosole e lo Yacht Club per la logistica degli imbarchi e per l’ospitalità, la Croce Rossa per l’assistenza durante tutta la manifestazione, la Croce Verde per il Servizio di vigilanza con Moto d’acqua. Un ringraziamento alle associazioni che hanno preso parte attivamente: in primis il 5° Nucleo Sub della Guardia Costiera di Genova, il Nucleo Carabinieri Subacquei Genova, la Lega Navale di Sanremo, Il Circolo Canottieri Sanremo, la Scuola Marvin Scuba Diving, il Centro Sub Sanremo e l’Ingaunia Aqua Diving di Albenga. 

Un particolare ringraziamento al Comandante del Porto di Sanremo Sig. Vincenzo Fronte, al Comandante della Stazione Carabinieri di Sanremo Capitano Paolo De Alescandris, al Comandante 5° Nucleo Sub della Guardia Costiera Sig. Angelo Doria e al Comandante Nucleo Carabinieri Subacquei Genova Maresciallo Maurizio Gargiulo. E per finire rivolgiamo i nostri ringraziamenti anche agli sponsor che sostengono le nostre attività nelle manifestazioni e nel corso dell’anno: Casinò di Sanremo, Banca di Caraglio Credito Cooperativo del Cuneese e della Riviera dei Fiori, Conad City San Martino, Officina Ortopedica Sanremese, Costa Ligure, Benza, Farmacia Colombo.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore