/ Calcio

In Breve

lunedì 12 novembre

Calcio | venerdì 18 agosto 2017, 18:00

Calcio, Serie D. Argentina Arma, le prime parole in rossonero di bomber Amerigo Castagna: "Pronto a rimettermi in gioco. Imperia? Ottimi ricordi e nessun rammarico"

L'attaccante che nella scorsa stagione ha difeso i colori dell'Imperia, va a rinforzare la squadra dei mister Carruezzo e Podestà

Nella foto Amerigo Castagna, neo bomber dell'Argentina Arma

Nella foto Amerigo Castagna, neo bomber dell'Argentina Arma

Il nuovo attaccante dell'Argentina Arma è Amerigo Castagna che è pronto a trascinare a suon di reti e prestazioni importanti la compagine rossonera alla salvezza nel prossimo difficile campionato di Serie D.

L'ex bomber dell'Imperia torna dopo qualche stagione ad indossare la maglia rossonera con grande voglia di rilancio ì, dopo aver lasciato tra i tifosi nerazzurri degli ottimi ricordi e una stagione scorsa ricca di ottime partite. Ai nostri microfoni ecco le prime parole da rossonero di Castagna.

 

Bomber Amerigo Castagna, dall'Imperia all'Argentina Arma: che cosa l'ha convinto a ritornare in rossonero? "Mi ha convinto la voglia di rimettermi in gioco e la grande occasione che mi capita di rigiocare un campionato importante come quello di Serie D".

Cosa le lascia l'esperienza ad Imperia? "L'esperienza all'Imperia mi lascia dei bei ricordi, perchè eravamo ed è un grande gruppo, trovandomi bene con i mister che sono passati e la dirigenza nerazzurra".

Quali obiettivi si è prefissato per questa stagione? "L'obiettivo principale è quello di centrare la salvezza con l'Argentina Arma".

Ha qualche rammarico dall'esperienza in nerazzurro? "L'Imperia? Non ho nessun tipo di rammarico nel mio passato in nerazzurro, solo bei ricordi. Io so e anche i miei ex compagni di squadra che il gruppo dell'anno scorso ha fatto di tutto per riuscire ad arrivare in Serie D, ma non ci siamo riusciti. Peccato, anche se quello che dovevamo fare lo abbiamo fatto provandoci fino alla fine".

 

 

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore