/ Calcio

Calcio | venerdì 22 settembre 2017, 11:10

Calcio, Serie D. Argentina Arma all'ultima spiaggia. L'analisi di capitan Luca Fiuzzi: "Domenica è una finale, dovremo solo vincere"

Siamo solo alla quarta giornata ma non fare punti contro il Seravezza Pozzi potrebbe essere fatale ai rossoneri

Nella foto Luca Fiuzzi, capitano e difensore di un'Argentina Arma in crisi

SERIE D - 4^GIORNATA - 

VERSO... ARGENTINA ARMA - SERAVEZZA POZZI

L'Argentina Arma ha finito i bonus. Siamo solo alla giornata numero 4 di un campionato iniziato nel peggiore dei modi per i rossoneri e un mancato risultato positivo contro il Seravezza Pozzi domenica pomeriggio, potrebbe significare aprire una crisi senza fine.

I rossoneri hanno sempre perso nelle precedenti partite ufficiali e tolto lo 0-2 in Coppa Italia sul campo della Sanremese, ecco gli scivoloni in campionato contro Ponsacco (1-3), Savona (1-2) e Finale (0-4), tre squadre in testa alla classifica. I bonus per l'Argentina Arma sono terminati e ai nostri microfoni, a due giorni dalla delicata sfida contro i toscani (anche loro a quota 7 punti in classifica), a parlare è capitan Luca Fiuzzi.

 

Capitan Luca Fiuzzi, la situazione non è facile: come se ne esce? "Nelle partite precedenti, Finale a parte, abbiamo sempre fatto bene: ogni errore che facciamo siamo puniti. Se ne esce facendo gruppo, compattandoci con l'allenatore e lavorando in settimana per poi trasformare tutto alla domenica".

Siete una squadra giovane a livello di morale come state? "In settimana ci siamo confrontati trovando forse qualche aggiustamento. Moralmente come sta la squadra? Penso che dovremo sfruttare la gioventù della nostra gran parte dei ragazzi".

Domenica arriva il Seravezza Pozzi: che avversario vi aspettate? "Il Seravezza Pozzi? Per noi domenica è una finale da portare a casa ad ogni costo. Loro hanno 7 punti ed è la quarta squadra di testa che incontriamo nelle prime partite. Sono una neo promossa e sono un'ottima squadra, ma dovremo vincere".

Un calendario non facile visti gli impegni successivi contro Lavagnese e Sanremese... "Dovremo entrare in campo e pensare che questa è una delle ultime possibilità che abbiamo per uscirne anche perchè poi incontreremo altre due avversarie non semplici come Lavagnese e Sanremese: non siamo stati fortunati come trittico di partite".

 

 

 

 

 

 

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore