/ Calcio

Calcio | 24 settembre 2017, 15:25

Calcio. Promozione. Gerardi-Battaglia, gioia Alassio: Ospedaletti battuto 2-0

Colpo dei gialloneri che superano gli orange grazie alle reti firmate da due dei rinforzi giunti in estate: partita equilibrata, ma alla fine sorride la compagine di mister Di Latte.

Calcio. Promozione. Gerardi-Battaglia, gioia Alassio: Ospedaletti battuto 2-0

Torna a sorridere l'Alassio FC di Amedeo Di Latte che s'impone per 2-0 sull'Ospedaletti di Roberto Biffi. Dopo un primo tempo chiuso sullo 0-0, le reti di Gerardi e Battaglia hanno consegnato tre punti importantissimi per i gialloneri che riscattano così la falsa partenza di domenica scorsa. Per gli orange invece, una gara conclusa senza punti nonostante una prova di grande agonismo. 

ALASSIO FC-OSPEDALETTI 2-0 - 24'st Gerardi, 31'st Battaglia

49'st Finisce qui, Alassio FC batte Ospedaletti 2-0.

48'st Punizione di Brignoli, para Cedeno Cedeno.

45'st Scaduto il tempo regolamentare, siamo nei minuti di recupero. Intanto arriva il giallo anche per Fraticelli.

40'st Esce Auteri, entra Alò: primo cambio per i padroni di casa.

37'st Cambiano ancora gli ospiti: fuori Cadenazzi, dentro Orlando.

35'st Scintille in mezzo al campo: ammoniti Berruti, Sturaro e Grifo.

31'st BATTAGLIA, 2-0 ALASSIO FC! Pasticcio difensivo degli Orange proprio nei pressi della porta di Cedeno Cedeno, ne approfitta Battaglia che raddoppia.

27'st Ancora Alassio FC vicino al gol: Brignoli manca il colpo del ko sugli sviluppi di un calcio piazzato dalla trequarti. Il difensore sfiora soltanto e la palla sfila sul fondo dopo aver attraversato tutto lo specchio della porta.

24'st GRANDISSIMO GOL DI GERARDI! Bomba da fuori area che incoccia sul palo interno alla destra di Cedeno Cedeno e si insacca alle spalle del numero 12 Orange. Alassio FC in vantaggio. Cambio nell'Ospedaletti: fuori Gambacorta, dentro Fraticelli.

21'st Giallo per simulazione a Gambacorta: il numero 10 dell'Ospedaletti è andato a terra nell'area avversaria, ma secondo l'arbitro non per colpa dell'intervento di un difensore di casa.

14'st Doppio intervento di Moraglio che prima respinge un bolide da fuori area di Grifo, dopodiché blocca un tiro debole e centrale di Scaburri.

8'st Clamorosa occasione sciupata dall'Alassio! Contropiede fulminante degli uomini di Di Latte, che trasformano un corner contro in una ripartenza: Battaglia si ritrova a tu per tu con Cedeno Cedeno, ma manda altissimo sopra la traversa!

1'st Ripresa ora la contesa del "Ferrando", nessuna novità nei due schieramenti.

A tra poco per la ripresa di Alassio FC-Ospedaletti.

È una sfida decisamente tirata quella che stanno offrendo Alassio FC ed Ospedaletti: un match combattuto su ogni pallone, che fin qui fatica a trovare un padrone. Padroni di casa in crescendo ne corso del primo tempo, ospiti compatti ma anche molto nervosi come testimoniano le diverse ammonizioni ricevute per proteste e l'allontanamento (sempre per proteste) di mister Biffi. Vedremo cosa accadrà nei prossimi quarantacinque minuti, considerando anche che i ritmi elevati mantenuti fin qui dalle due rivali inevitabilmente caleranno.

46' Ci prova Gerardi, ma la sua conclusione non trova il bersaglio. È l'ultima emozione del primo tempo, si va al riposo sullo 0-0.

44' Ammonizione pure per Feliciello, anche in questo caso per proteste. Il difensore dell'Ospedaletti si è lamentato per un presunto colpo ricevuto a palla lontana.

36' Non ha avuto dubbi l'arbitro in occasione del corpo a corpo tra Espinal e Doffo: fallo dell'attaccante. Non ha gradito il tecnico ospite, che già pregustava il suo numero 11 davanti al portiere di casa; veemente la reazione del mister degli Orange, pagata però a caro prezzo.

35' Non si sblocca la situazione ad Alassio: nessuna delle due compagini in campo riesce a prendere pienamente in mano il gioco. Intanto allontanato mister Biffi: eccesso di proteste dopo un fallo fischiato ad Espinal, che si stava involando verso Moraglio.

28' Direzione di gara molto all'inglese da parte del signor Moro di Novi Ligure: tanti i colpi, più o meno leciti, non sanzionati.

22' Ammonito Alasia per proteste in seguito ad un calcio di punizione accordato ai padroni di casa, dal quale però non è scaturito alcun pericolo per Cedeno Cedeno. Il numero 2 di mister Biffi reclamava per una precedente rimessa laterale battuta, secondo lui, in maniera non corretta dai suoi avversari.

16' Tiro centrale di Battaglia dal limite dell'area, para Cedeno Cedeno. Match fin qui molto gradevole: ritmi alti, squadre sin da subito concentrate e attente a non commettere errori.

10' Primi dieci minuti di grande battaglia in mezzo al campo, ma nessuna particolare occasione da segnalare su entrambi i fronti.

1' Iniziata la gara del "Ferrando": padroni di casa con il classico completo giallonero, ospiti completamente in bianco.

L'Alassio FC per un pronto riscatto dopo il ko all'esordio sul campo della Cairese, l'Ospedaletti per dare continuità al bel successo ottenuto contro la Loanesi e per spingere ancor più nelle difficoltà gli avversari di giornata: sono questi gli ingredienti di Alassio FC-Ospedaletti, match valido per la seconda giornata del girone A di Promozione.

Si sfidano le due neopromosse dalla Prima Categoria, che anche quest'anno non nascondono le loro mire di salto di categoria. Per entrambe le compagini l'obiettivo stagionale è ben definito e si chiama Eccellenza.

Tra pochi minuti il fischio d'inizio della super sfida, andiamo subito a conoscere le formazioni che si affronteranno sul terreno di gioco del "Ferrando" di Alassio.

 

ALASSIO FC: Moraglio, Berruti, Grande, Gerardi, Brignoli, Doffo, Auteri, Scaglione, Battaglia, Piazza, Saporito.

A DISPOSIZIONE: Guerrina, Fazio, Alò, Bisio, Pinasco, Scala, Ottonello.

ALLENATORE: Amedeo Di Latte.

 

OSPEDALETTI: Cedeno Cedeno, Alasia, Sturaro, Cadenazzi, Feliciello, Grifo, Geraci, Scaburri, Calabrese, Gambacorta, Espinal.

A DISPOSIZIONE: Farsoni, Fraticelli, Costo, Muccio, Cariello, Meo, Orlando.

ALLENATORE: Roberto Biffi.

 

Arbitrerà l'incontro il signor Giovanni Moro di Novi Ligure, coadiuvato dagli assistenti Ettore Walter Isolabella e Manuela Sciutto, anche loro di Novi Ligure.

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium