/ Calcio

Calcio | venerdì 20 ottobre 2017, 15:10

Calcio, Prima Categoria. Il Bordighera Sant'Ampelio chiude il caso-Caruzzo. Gianni Foti: "Noi eravamo in regola"

Il Direttore Genarale bordigotto parla dopo il ricorso respinto ai savonesi per il presunto mancato tesseramento del giocatore arancioblù

Calcio, Prima Categoria. Il Bordighera Sant'Ampelio chiude il caso-Caruzzo. Gianni Foti: "Noi eravamo in regola"

Il ricorso dello Speranza Savona in merito al mancato tesseramento del calciatore Caruzzo del Bordighera Sant'Ampelio è chiuso. La respinta è stata ufficiale e  ora ad intervenire sul caso del giorno in casa arancioblù è il Direttore Generale Gianni Foti che prende posizione.

"Noi eravamo in regola e quindi nulla da temere. La società del Bordighera Sant'Ampelio era tranquilla e si sentiva in regola di tutto. In tutta questa storia ho dovuto impiegare anche un legale. Abbiamo vinto due coppe disciplina non mandiamo in campo giocatori non tesserati".

"Siamo molto contenti dell'andamento della squadra e molto soddisfatti di tutto lo staff tecnico: dal primo allenatore Alan Carlet, a Ivano Teti, fino ai preparatori Facciolo e Gibelli".

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore