/ Calcio

Calcio | martedì 21 novembre 2017, 18:30

Calcio, Eccellenza. L’Imperia si prepara per la sfida contro la capolista Genova Calcio, Ymeri: "Occasione per accorciare la classifica. Mercato? La società si sta muovendo benissimo"

Intervista al centrocampista nerazzurro che commenta il pareggio di Pietra Ligure e si proietta al big match di domenica

Arturo Ymeri, centrocampista dell'Imperia

L’Imperia è reduce dal pareggio in rimonta sul campo del Pietra Ligure. Dopo due trasferte consecutive, domenica Ambrosini e compagni torneranno al Nino Ciccione per la sfida di cartello contro la capolista Genova Calcio. Per avvicinarci alla partita e per fare il punto sul momento nerazzurro abbiamo intervistato il numero 10 della compagine di Alfredo Bencardino: Arturo Ymeri.

Arturo domenica un pareggio in rimonta con il Pietra, punto guadagnato? "Si, siamo andati là per vincere poi per come si è messa la partita fin dall'inizio credo sia un punto gudagnato. Abbiamo provato a fare i tre punti come sempre, ma anche per la bravura degli avversari non ci siamo riusciti ".

Fra pochi giorni la sfida con la capolista Genova Calcio, come la state preparando? "Sappiamo che è una partita importante per accorciare la classifica e avvicinarsi a un solo punto da loro. Ogni gara che giochiamo la giochiamo per vincere e anche domenica sarà così, speriamo di recuperare qualcuno che è forse la cosa più importante in questo momento per noi viste le ultime settimane difficili da questo punto di vista".

Sei soddisfatto di questa prima parte della stagione? Sia a livello personale che di squadra? "Si e no. Credo che sia a livello personale che di squadra si possa fare molto di più. Le due sconfitte casalinghe con Sammargheritese e Busalla non ci stavano e non ci sono mai state nella storia dell'Imperia. Dobbiamo cercare di non commettere più certi errori soprattutto in casa".

A dicembre riaprirà il mercato…tu rimarrai sicuramente a Imperia? Un commento sui nuovi arrivati Miraglia e Pollero "Si io rimarrò a Imperia. Penso che la società si stia muovendo benissimo sul mercato, non so sinceramente se farà qualcos'altro, ma Miraglia e Pollero sono sicuramente due innesti che ci aiuteranno a raggiungere i nostri obiettivi".

Lorenzo Bonsignorio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore