/ Calcio

In Breve

mercoledì 17 gennaio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | venerdì 12 gennaio 2018, 18:15

Calcio, Prima Categoria. Bordighera Sant'Ampelio, le prime parole di Andrea Cianci in arancioblù: "Felice di lavorare con mister Carlet. Alla Sanstevese non giocavo"

Il difensore centrale è il nuovo innesto per il pacchetto arretrato dei bordigotti

Andrea Cianci (qua con la magia dell'Ospedaletti), contrasta Lorenzo Vecchiotti: i due si ritrovano al Bordighera Sant'Ampelio

E' celebrato come grande colpo in entrata perchè non tutti in rosa possono permettersi un giocatore chiave come Andrea Cianci. L'ex Ospedaletti e Sanstevese è già a disposizione del Bordighera Sant'Ampelio e di mister Alan Carlet che lo avrà a disposizione del big-match di domenica pomeriggio contro la capolista Don Bosco Valle Intemelia.

Abbiamo raggiunto il neo arrivo in casa arancioblù che ha rilasciato le prime parole: "Mi hanno convinto a venire qua al Bordighera Sant'Ampelio due miei ex compagni di squadra che ora ho ritrovato, Michele Borgna e Nicolò Ventimiglia - le prime parole di Cianci - oltre che a mister Alan Carlet che non conoscevo: devo dire che si è rivelato una grande persona e un ottimo mister, sono contento di lavorare con lui".

Cianci torna sul capitolo Sanstevese: "A Santo Stefano semplicemente non giocavo - commenta il difensore - e magari l’allenatore non mi vedeva, quindi ho scelto un posto che mi permetta di giocare di più.

Il difensore è chiaro per quello che vuole raggiungere in questa seconda parte di stagione: "Per questa parte di stagione gli obbiettivi che mi sono posto sono quelli di giocare il più possibile - sottolinea l'ex Ospedaletti - e fare bene insieme ai miei compagni, a partire da domenica contro il Don Bosco Valle Intemelia".

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore