/ Calcio

Calcio | 11 febbraio 2018, 18:21

Calcio, Eccellenza. Al "Morel" non si passa: il Ventimiglia supera 2-0 il Vado

La cronaca del match

Calcio, Eccellenza. Al "Morel" non si passa: il Ventimiglia supera 2-0 il Vado

ECCELLENZA

VENTIMIGLIA-VADO 2-0

Il Ventimiglia,di fronte a squadre più quotate, si esalta e in questo caso, è il Vado a farne le spese subendo l'ennesima sconfitta che conferma il momento no della compagine di Tarabotto che ha avuto la sfortuna di colpire un palo sullo 0-0 con Mengali, ma anche il demerito di rimanere in dieci per l'espulsione dello stesso Mengali dal 13' della ripresa. Il Ventimiglia, ha meritato la vittoria perchè ha creduto di più dell'avversario per portare via il risultato pieno e già dalle prime battute si intravedeva  nel gioco propositivo.

Prima, un tiro di Cafournelle,al 7', sorvolava la traversa ,poi, al 13' Galiera, su assist di Rea Alfonso, veniva anticipato dall'uscita del portiere Bonavia. Al 17', Ala entra in area convergendo da destra saltando due difensori, ma il suo sinistro si perde sul fondo accarezzando il palo.

Intorno alla mezz'ora, il momento migliore per gli ospiti quando, al 32', Mengali, colpisce il palo più lontano e poco dopo, Francesconi con tiro da fuori, trova il varco nell'area intasata e impegna Scognamiglio a terra. I frontalieri reagiscono e al 39' sboccano il risultato con Allegro pronto a raccogliere un pallone col mancino e indirizzandolo nell'angolo basso alla destra di Bonavia, il quale pur distendendosi non ci arriva.Nella ripresa, altra tegola per il Vado: al 13' rimane in 10 uomini per l'espulsione diretta di Mengali, reo di aver dato una gomitata ad Alberti.

L'opera viene completata al 17', quando il Ventimiglia raddoppia con Galiera che ricevendo un invitante pallone, trova la difesa avversaria impreparata e per l'attaccante granata non ci sono problemi per aggirare il portiere Bonavia e depositare in rete la sfera.Il Vado , potrebbe riaprire la partita al 35' quando Buono serve in piena area Magagno il quale ,davanti al portiere non aggancia il pallone per la deviazione a rete, consentendo cosi' a Scognamiglio di intervenire.

 

Pino Fedrighi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium