/ Calcio

Calcio | martedì 13 febbraio 2018, 08:10

Calcio, Eccellenza. Imperia, serve più continuità, ma che lotta per il secondo posto

Sono sei le squadre in 6 punti: dopo due vittorie consecutive i nerazzurri si fermano sul più bello. I prossimi 360 minuti di gioco cruciali

Gabriele Sanci non basta all'Imperia contro il Valdivara

La capolista Fezzanese vola sempre più in alto, ma la bagarre per il secondo posto (che a maggio vale il play-off per la salita in Serie D contro la seconda del girone del Friuli Venezia Giulia) è davvero incandescente: a giocarsela Sammargheritese (37 punti), Rivaroelse (36 punti), Imperia (34 punti), Genova Calcio (34 punti), Vado (34 punti) e Ventimiglia (31 punti), con i granata staccati ma i più continui.

Nerazzurri a caccia della continuità - L'Imperia va a caccia della giusta continuità e dopo le vittorie precedenti non arriva il tris tra le mura amiche contro un tonico Valdivara. L'1-1 con gli spezzini non soddisfa Bencardino e la società per l'ennesima occasione persa per avvicinare la seconda piazza ora a 3 punti. Nulla è compromessa ma lo stop al gol di bomber Daddi ne ha risentito.

Imperia bloccata in casa dal Valdivara

Il calendario - I nerazzurri avranno quattro match cruciali da qui al prossimo mese. Decisive potranno essere le partite interne contro Rapallo (25 febbraio) e Pietra Ligure (18 marzo), ma allo stesso tempo sarà importante portare via l'intera posta in palio dai campi di Moconesi (domenica pomeriggio) e Busalla (4 marzo).

 

IL MESE NERAZZURRO

18 febbraio: Moconesi-Imperia

25 febbraio: Imperia-Rapallo

4 marzo: Busalla-Imperia

18 marzo: Imperia-Pietra Ligure

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore