/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | martedì 13 febbraio 2018, 14:10

Calcio, Serie D. Argentina Arma più solida e nelle mani di Daniele Mandelli: "Il punto con la Sanremese vale tanto. La salvezza? Faremo di tutto per raggiungerla"

Il classe 1983 protagonista da quando è arrivato in maglia rossonera

Daniele Mandelli, portiere dell'Argentina Arma

L'Argentina Arma non vuole più fermarsi e dopo aver ottenuto un punto prezioso sul campo della capolista Sanremese ha ottenuto il quarto risultato utile consecutivo e agganciato a quota 11 punti il Valdinievole Montecatini, mettendo nel mirino lo Scandicci una lunghezza avanti.

Mandelli show - Grande protagonista di questo scorcio di stagione è il portiere Daniele Mandelli, classe 1983, e un glorioso passato tra Serie C e Serie D. Intervistato da rivierasport.it l'estremo difensore valuta il pareggio di domenica scorsa ("punto che vale tanto), carica l'ambiente per l'obiettivo prefissato ("vogliamo centrare la salvezza ad ogni costo") e analizza il suo primo periodo in rossonero ("Ad Arma mi trovo bene").

 

Daniele Mandelli, quanto vale per voi il pareggio conquistato a Sanremo? "Il punto contro la Sanremese vale tanto. Penso che avremmo meritato di più, sia per gioco espresso che per le occasioni create".

La situazione non è delle migliori, ma rispetto a prima la squadra ora viaggia bene: quanto credete alla salvezza? "Sinceramente non so come era prima la squadra che arrivassi io. Crediamo nella salvezza e faremo di tutto per raggiungerla".

Come valuta il suo primo periodo all'Argentina Arma? "Ad Arma mi trovo molte bene, soprattutto con i miei compagni di squadra".

Domenica avrete una battaglia interna contro il Ghivizzano: che partita si aspetta? "Il Ghivizzano? Domenica sarà una partita dura come del resto tutte le altre. Noi pensiamo partita per partita, poi alla fine si tireranno le somme".

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore