/ Calcio

In Breve

martedì 22 maggio

Calcio | martedì 13 febbraio 2018, 07:11

Don Bosco Vallecrosia Intemelia: i risultati del settore giovanile durante il fine settimana

Nel fine settimana le varie squadre sono scese in campo conquistando buoni risultati.

Continuano gli impegni del settore giovanile del Don Bosco Vallecrosia Intemelia. Nel fine settimana le varie squadre sono scese in campo conquistando buoni risultati.

Nel campionato 2006 la partita tra Don Bosco Vallecrosia Intemelia e Argentina è finita 0-0. "Si è cercato di giocare a calcio con buona volontà di tutti, ma il campo lo ha impedito visto che era pieno di buchi!" dice Luca Soncin. 

L'incontro tra giovanissimi biancorossi e il Ventimiglia è stato vinto da questi ultimi per 3-1. "Il primo tempo è stato giocato a buon ritmo anche se sono stati fatti degli errori sia in fase di possesso che di non possesso. E' finito 1-1, nel secondo tempo invece è venuta a mancare anche la condizione fisica. Complimenti lo stesso per l'impegno in campo vi erano anche 9 2004" commenta Mario Mamone.

Nel Campionato 2005 la sfida tra Ventimiglia e Don Bosco Vallecrosia Intemelia è finita per i primi due tempi in parità 0-0. "Buona tenuta del campo da parte dei nostri ragazzi, il terzo tempo è finito 2-0 per il Ventimiglia quando i nostri ragazzi erano ormai alla frutta. Nel complesso si notano miglioramenti che fanno ben sperare" dice Luca Giordano.

Nel Campionato 2008 i biancorossi hanno vinto tre tempi contro il Ventimiglia. "Si è migliorati tanto. Si prova e si riesce a giocare a calcio con possesso e tanti scambi. Bravi. La strada è quella giusta" afferma Marco Anzalone.

Nel Campionato 2009 la squadra biancorossa vince due tempi e ne pareggia uno in trasferta contro il Ventimiglia Calcio. "I ragazzi, con un bambino sotto leva, hanno dominato tutti i tre tempi "riempendo"  il campo da gioco" dichiara Angelo Aletto.

Nel Campionato sottoleva 2008 contro i 2007 il Don Bosco Vallecrosia Intemelia ha giocato contro l'Imperia 2007- "Partita molto nervosa da parte degli avversari, parolacce calci ed insulti ai nostri bambini. Noi ci siamo fatti rispettare giocando e mettendo il piede pur essendo più piccoli fisicamente. Sono stati giocati quattro tempi in totale 5-4 per noi. I tre tempi sono terminati 1-1. Mancavano dei bambini che sono stati egregiamente sostituiti. Questa è la dimostrazione che il gruppo si sta allargando e comunque non cambia la sostanza. Bravissimi" ha detto Marco Anzalone.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore