/ Pallanuoto

Pallanuoto | giovedì 15 febbraio 2018, 19:41

Pallanuoto: nuova battuta d'arresto per la Rari Nantes Imperia Under 20, sconfitta a Lavagna

La squadra allenata ancora da Enrico Gerbò, per l'assenza del primo allenatore Pisano, è partita per la trasferta falcidiata dalle assenze, tanto da non avere cambi a disposizione.

LAVAGNA-R.N.IMPERIA 17-2 (6-1; 4-0; 9-0; 8-1)
LAVAGNA:
Cabutti, Solari 3, Luongo 2, Botto 4, Pedroni 4, Pagliuso 5, Bassani 4, Gastaldi 1, Gandini 1, Giambruno 1, Gatti, Macisirin 2, Lagomarsino.
IMPERIA: Amoretti, Bracco 1, Merkaj, Paganoni, Giostra, Kovacevic, Merkaj E.. All.: Gerbò.

Arriva un'altra battuta d'arresto per la Under 20 della Rari Nantes Imperia. I giallorossi cedono 17-2 al Lavagna. La squadra allenata ancora da Enrico Gerbò, per l'assenza del primo allenatore Pisano, è partita per la trasferta falcidiata dalle assenze, tanto da non avere cambi a disposizione.

Le note liete arrivano dai più giovani: Bracco e Paganoni hanno potuto incamerare altra esperienze che li renderà valorosi con i pari età. Bracco è riuscito anche ad andare in gol su rigore: per il 14enne si tratta della prima rete tra gli Under20. Prima di lui aveva timbrato anche il forte tiratore Leon Kovacevic.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore