/ Calcio

Calcio | 05 marzo 2018, 11:04

Calcio a 5 non vedenti. Non basta un buon secondo tempo all'Italia, sconfitta anche contro la Russia

I sovietici si impongono per 5 a 0 sugli azzurri

Foto estratta dalla pagina ufficiale Facebook IBSA Blind Football

Foto estratta dalla pagina ufficiale Facebook IBSA Blind Football

Terza sconfitta su tre gare disputate per la Nazionale di calcio non vedenti al Torneo di Istanbul. Dopo Turchia e Spagna, anche la Russia ha la meglio sugli azzurri. Per la compagine italiana prestazione dai due volti: primo tempo da dimenticare, ripresa confortante e buona per il processo di crescita. Questo il racconto della gara dell'attaccante azzurro Sebastiano Gravina.

"Purtroppo anche contro la Russia, campione d'Europa in carica, abbiamo perso 5 a 0. Nei primi minuti eravamo messi bene in campo, ma poi abbiamo mollato una volta subito il primo gol e da lì non siamo più riusciti a legarci e a essere squadra finendo la prima frazione sotto per 4 a 0. Al contrario nel secondo tempo - continua Gravina - abbiamo fatto molto bene con una prestazione simile a quella mostrata contro la Spagna, abbiamo subito solamente un gol creando diverse occasioni e pericoli per la porta della Russia. L'approccio è fondamentale e nella ripresa siamo sicuramente stati più agguerriti e vogliosi di dare veramente avvio a un processo di crescita importante. Sarà complicato ma giocare con queste squadre deve insegnarci molto, si impara dai più forti".

Oggi per la Nazionale probabile un'amichevole a ranghi misti con la Spagna, domani la finalina terzo-quarto posto con la Russia.

 

Lorenzo Bonsignorio

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium