/ Calcio

Calcio | 16 marzo 2018, 08:00

Calcio, Seconda Categoria. Stangata sulla Virtus Sanremo: mister Moroni fermato fino al 9 maggio

Dopo i fatti sul campo del Riva Ligure: mano pesante del Giudice Sportivo sulla società matuziana. Fermati anche il dirigente Mauro Morano e il calciatore Michele Moroni

Mano pesante del Giudice Sportivo sulla Virtus Sanremo

Mano pesante del Giudice Sportivo sulla Virtus Sanremo

Non c'è pace la Virtus Sanremo. La compagine matuziana che non naviga in ottime acque nel campionato di Seconda Categoria, domenica scorsa al minuto 83 sul punteggio di 4-1 per i biancoamaranto, ha abbandonato il campo di proposito. 

Mano pesante - Il Giudice Sportivo non ha tralasciato nulla e squalificato il tecnico Massimiliano Moroni fino al prossimo 9 maggio. Stesso trattamento per il dirigente Mauro Morano fermato fino al prossimo 28 marzo e il calciatore Michele Moroni, appiedato per tre turni. Vedremo nelle prossime ore se la società è biancazzurra presenterà un ricorso. E domenica c'è la capolista Soccer Borghetto.

 

Queste le decisioni del Giudice Sportivo contro la Virtus Sanremo:

Mauro Morano, squalificato fino al 28 marzo: "Al termine della gara teneva comportamento irriguardoso nei confronti dell'arbitro"

Massimiliano Moroni, squalificato fino al 9 maggio: "A seguito  di  un  provvedimento  disciplinare  adottato  del  Direttore  di  gara  nei  suoi  confronti giocatori  ad uscire dal terreno di gioco e a non proseguire la gara; successivamente entrava nello spogliatoio dell'Arbitro tenendo comportamento gravemente irriguardoso nei sui confronti". 

Michele Moroni, 3 giornate di squalifica: "In azione di gioco colpiva con un calcio all'altezza del ginocchio un avversario procurando intenso dolore"

 

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium