/ Calcio

Calcio | 24 marzo 2018, 18:10

Calcio. L'ex preparatore dei portieri Gianni Minori commenta il momento in casa Sanremese: "Non avrei mai pensato ad una situazione così. Per Lupo grande occasione"

L'attuale Direttore Sportivo del Taggia è stato nella scorsa stagione nello staff tecnico dei matuziani

Nella foto Gianni Minori, attuale Direttore Sportivo del Taggia ed ex preparatore dei portieri della Sanremese

Nella foto Gianni Minori, attuale Direttore Sportivo del Taggia ed ex preparatore dei portieri della Sanremese

La situazione vissuta nell'ultima settimana in casa Sanremese non è passata inosservata nel mondo del calcio provinciale e dopo il parere lasciato dall'ex allenatore Alberto Baldisserri, interviene ai nostri microfoni di rivierasport.it Gianni Minori, attuale Direttore Sportivo del Taggia è stato nella scorsa stagione nello staff tecnico dei matuziani, svolgendo il ruolo di preparatore dei portieri.

 

Direttore Minori, si aspettava una situazione così complicata in casa Sanremese a questo punto della stagione? "Non avrei mai pensato si potesse trovare in questa situazione a 7 giornate dalla fine, ma è ancora tutto aperto".

Come giudica la soluzione interna e la squadra affidata ad Alessandro Lupo? "La soluzione interna? L'unico ricordo che ho di Lupo in prima squadra e quello di Imperia, però devo dire che la situazione ai tempi in nerazzurro era disastrosa e non per colpa sua. Adesso ha l'occasione per dimostrare quanto vale,. Nel settore giovanile a mio avviso è uno dei migliori e se la società ha fatto questa scelta avrà i suoi buoni motivi".

Vuole commentare le dichiarazioni rilasciate ieri al nostro giornale da Alberto Baldisserri? "Baldo lo conosco meglio, l'ho visto lavorare l'anno scorso, impressionante. Permettetemi la battuta: se non siamo riusciti a centrare i play-off l'anno scorso dopo una rimonta incredibile è "colpa" di Salvalaggio, l'attuale portiere della Sanremese, che con il Gavorrano ha fatto tre miracoli e la partita è finita 0-0. Era destino finisse cosi".

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium