/ Calcio

Calcio | 25 marzo 2018, 08:00

Calcio, Serie D, 28^giornata. Savona-Sanremese derby ricco di fascino. Argentina Arma tra caos e Viareggio

Settimana particolare per biancazzurri e rossoneri oggi in campo contro striscioni e toscani: calcio d'inizio ore 15.00

La Sanremese e il Savona di fronte in derby affascinante

La Sanremese e il Savona di fronte in derby affascinante

SERIE D - 28^GIORNATA -

La giornata numero 28 del campionato di Serie D mette sul piatto per Sanremese e Argentina Arma, dopo una settimana tribolata per entrambe, due partite importanti e che possono valere doppio: i matuziani sono di scena sul campo del Savona, i rossoneri ospitano il Viareggio.

 

La prima di Lupo - La Sanremese, dopo le dimissioni di Costantino e Andrian, affronta la prima sfida di una difficile settimana con Lupo in panchina e il debutto non è dei migliori visto il match sul campo del Savona, in un derby molto sentito e di cui si è parlato poco dopo quello che è successo.

I biancazzurri sono ancora in piena corsa per il primo posto, visto che il -4 non è un risultato ancora così ampio, ma un passo falso in terra degli striscioni con contemporanea vittoria del Ponsacco potrebbe essere letale per Gagliardi e compagni. Il neo tecnico dovrà sostituire a centrocampo Taddei (squalificato) e dell'ex difensore biancoblù Negro.

 

Orgoglio rossonero - La situazione in casa Argentina Arma è ridotta ai minimi termini, dopo la protesta di ieri al nostro giornale dei giocatori della Prima Squadra. Fiuzzi e compagni scenderanno però in campo oggi pomeriggio tra le mura amiche dello "Sclavi" contro il Viareggio.

Tornando al pallone, il match contro i bianconeri è un crocevia determinante per la possibilità (minima) di riagganciare un play-out che avrebbe del miracoloso. Il tecnico Casu avrà la rosa a disposizione e per l'occasione ha convocato i seguenti giocatori: Trucco, Mandelli, Berni, Perpignano, Padovani, Fiuzzi, Aretuso, Gaudio, Terzoni, Dampha, Martelli, Galesio, Vitiello, Pierini, Bonacchi, Cianciaruso, Di Lauro, Lo Pape, Malafronte, Napoli.

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium