/ Pallanuoto

Pallanuoto | lunedì 16 aprile 2018, 10:49

Pallanuoto: in Serie B femminile la Rari Nantes Imperia pareggia alla 'Cascione' contro Venere Azzurra Spezia

Piccole situazioni che comunque entrano nel percorso di crescita di una squadra giovane.

Pallanuoto: in Serie B femminile la Rari Nantes Imperia pareggia alla 'Cascione' contro Venere Azzurra Spezia

R.N. IMPERIA-VENERE AZZURRA 8-8
(1-3; 2-0; 3-2; 2-3)
R.N. IMPERIA - Sowe, Amoretti M., Martini, Platania, Ruma 1, Mirabella 5, Amoretti A., Ferraris, Sattin, Accordino 2, Bessone, Amoretti cap., Di Mattia. All.: Stieber
VENERE AZZURRA - Imperatrice cap., Righi, Pistolesi, Cerliani, Costa, Sbrana, Pisacane M. 5, Bonati, Pisacane C. 3, Fioribello, Ioime, Caso. All.: Bassani
Note: ammonita Stieber (allenatore Imperia) per proteste; Superiorità Numerica Imperia 4/6; V.Azzurra 4/7.

Manca la vittoria ma la Rari Nantes Imperia c'è. Le giallorosse sfoderano una buona prestazione fornendo segnali di netta ripresa rispetto alle ultime uscite. Le avversarie del Venere Azzurra però resistono ed alla fine trovano l'8-8 che sancisce il definitivo pareggio.

Bella la reazione iniziale targata Rari: le spezzine si portano sull' 1-3 (in mezzo la rete di Accordino) ma prima dell'intervallo, una bella palomba di Ruma e la doppietta personale di Accordino riportano il risultato in parità. Capitan Amoretti è soggetta ad una strettissima marcatura, talvolta troppo tollerata dall'arbitro, ed alcune situazioni simili giudicate diversamente portano alle proteste del tecnico Merci Stieber che viene così ammonita. Nella ripresa va in scena il Mirabella-show: la giovane atleta segna ben cinque reti e le giallorosse, ad inizio dell'ultimo tempo, avrebbero anche le opportunità per chiudere la contesa portandosi sul +2. Venere Azzurra rimane aggrappata grazie alle reti delle sorelle Pisacane ed alla fine trova il pari.

La Rari trova un punto che non accontenta Stieber e le sue atlete: la vittoria serviva per la classifica e per il morale della squadra. In vasca, le giallorosse però sono apparse più concentrate e  hanno sfoderato una buona prestazione nonostante alcuni episodi non abbiano sorriso alla Rari. Come la rete subita per il momentaneo 7-7 dove un innocuo tiro dalla distanza veniva deviato da Mirabella, appostata a pochi centimetri dal portiere Sowe. Piccole situazioni che comunque entrano nel percorso di crescita di una squadra giovane.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore