/ Altri sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Altri sport | lunedì 23 aprile 2018, 09:29

Arti marziali. Judo Club Sakura Arma di Taggia, Lorenzo Rossi è argento nella Finale Naizonale del Campionato Italiano Cadetti

Per Lisa Riccio una bella esperienza ma senza un grande risultato. Io commento del Maestro Ben.to Alberto Ferrigno

Lorenzo Rossi, atleta del Judo Club Sakura Arma di Taggia, sul podio in seconda posizione

Lo scorso fine settimana si sono svolte ad Ostia Lido, presso il Pala Pellicone FIJLKAM, le finali nazionali del Campionato Italiano Cadetti Maschili e Femminili.

Lorenzo Rossi, atleta sedicenne del Judo Club Sakura Arma di Taggia a.s.d., ha partecipato qualificato di diritto, in quanto già medagliato l’ anno precedente, quando aveva vinto un prestigioso terzo posto, sempre nella Finale Nazionale Cadetti. La gara è stata un crescendo di bel judo: incontro dopo incontro, l’ atleta si è portato alla disputa della finale, quando purtroppo è stato superato  per un soffio e si è dovuto  accontentare del secondo gradino del podio.

Il Maestro Ben.to Alberto Ferrigno, che lo ha seguito per tutta la durata della gara, ha avuto parole di elogio per lui: “Siamo andati ad Ostia sperando in un buon risultato, perchè Lorenzo, guidato dall’Istruttore Alessio Ferrigno,  ha fatto un’ ottima preparazione  ed era consapevole di poter competere al meglio. L’andamento della gara lo ha confermato. Anche la finale è stata condotta  bene, è stato superato solo per poco dall’ atleta che in questo momento è all’apice della categoria.

Non è da tutti guadagnare due medaglie nelle finali di un  Campionato Italiano  in due anni successivi ed anche questo è un punto d’ orgoglio, per lui e per noi preparatori.   Quest’ anno Lorenzo Rossi affronterà un altro importante impegno: essendo “Cadetto” (anno 2002)  cintura nera 1° Dan, medagliato nell’ anno 2017, è già qualificato di diritto per la Finale Nazionale del Campionato Italiano Juniores (anni 1998 – 1999 – 2000) che si svolgerà ad Ostia Lido il 12/05/2018. Naturalmente le difficoltà saranno maggiori, ma comunque l’ esperienza sarà in ogni caso utile alla sua crescita".

"Nella gara femminile ha partecipato Lisa RICCIO, anche lei Cadetta (anno 2003), che ha fatto una bella esperienza che va ad aggiungersi a quella fatta nel 2017, nella finale del Campionato Italiano Esordienti B. Anche lei è un’atleta molto promettente,  deve ancora fare esperienze agonistiche, è solo al primo anno delle Cadette e quindi ha davanti a sé il tempo per migliorare”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore