/ Calcio

Calcio | mercoledì 16 maggio 2018, 12:21

Calcio, Prima Categoria. I voti alle 16 protagoniste della stagione: Celle Ligure da oscar, Speranza rimandato, Sanremo 80 bocciato

I giudizi alle compagini imperiesi e savonesi dell'annata 2017/2018

Il campionato di Prima Categoria ha vissuto una stagione molto importante con le squadre imperiesi e savonesi che si sono dimostrate all'altezza di un torneo livellato e ricco di colpi di scena, con la Promozione assegnata solo negli ultimi 90 minuti di gioco: ecco i voti a tutte e 16 le protagoniste.

 

Celle Ligure 10: mister Ghione ha realizzato un vero e proprio capolavoro regalando la Promozione alla società giallorossa. Calcio importante con grandi idee i savonesi sono stati perfetti anche nei periodi più grigi: chapeau.

Sanstevese 9,5: mezzo voto in meno per come è andata l'ultima giornata con la rocambolesca sconfitta sul campo del Pontelungo. Fino a quel momento i Siciliano boys si sono fatti trovare sempre pronti andando a sfiorare una Promozione non dichiarata alla vigilia del torneo: e ora c'è la finale playoff...

Veloce Savona 8,5: forse dalla compagine granata ci si aspettava qualcosina in più, ma il piazzamento in campionato per una squadra con età media giovane è un ottimo risultato. Resta il rammarico per una vetta persa e la sconfitta di Santo Stefano al Mare decisiva, come quella contro la Dianese & Golfo nei playoff. I ragazzi di Gerundo saranno tra le favorite della prossima annata.

Dianese & Golfo 9: questa società sta disputando da due anni campionati importanti, anche se c'è da dire che manca quel salto decisivo in avanti. I giallorossoblù pagano non poco la partenza lenta e qualche match sbagliato di troppo che hanno lasciato l'amaro in bocca. Società serie e grande allenatore (Sardo) sono basi determinanti per il futuro con una finale playoff che incombe.

Don Bosco Valle Intemelia 9: che dire, mister Medori ha compiuto un capolavoro completo. I biancorossi reduci da un'annata sofferta si sono rinforzati e sono riusciti a restare in vetta anche per parecchie giornate. La sconfitta contro la Veloce Savona è stato il là alla flessione, poi cancellata. Unico neo? La sconfitta nella semifinale playoff con la Sanstevese: appuntamento al prossimo anno.

Pontelungo 8,5: il Pontelungo è andato molto vicino all'impresa di agguantare una posizione playoff. Quest'annata sarà da ricordare per la serie impressionante di vittorie consecutive (8) e il grande calcio sviluppato dalla squadra di mister Zanardini: outsider l'anno prossimo?

Speranza Savona 7: dallo Speranza Savona ci si aspettava qualcosa in più vista l'ottima annata scorsa. Una partenza non certo delle migliori hanno causato un torno altalenante e a tratti anonimo come nell'ultima parte.

Quiliano & Valleggia 7: non male la prima stagione ufficiale della neonata società savonese che si è presentata ai nastri di partenza come compagine non semplice da affrontare. Il tecnico Ferraro ha amalgamato bene il gruppo risalendo la classifica e salvandosi tranquillamente.

Aurora 8: la neopromossa compie uno straordinario capolavoro. Non tutti avrebbero scommesso sulla permanenza nella categoria con così largo anticipo per i valbormidesi che arrivavano da una stagione importante nella serie inferiore. Il difficile sarà riconfermarsi nella prossima annata.

Bordighera Sant'Ampelio 7: la solita stagione tranquilla della compagine arancioblù che grazie alla grinta di mister Carlet è riuscita a strappare il pass della permanenza nella categoria con largo anticipo.

Letimbro 6,5: campionato generoso quello del Letimbro che è stata la mina vagante del torneo nella prima parte per poi calare vistosamente in quella successiva. Salvezza ottenuta ora i savonesi guardano al futuro.

Camporosso 6: i rossoblù hanno svolto il compito della salvezza in maniera ordinata, ma rischiando anche più del dovuto. Le 10 giornate di squalifica subìte dal portiere titolare Diego Celea e i tanti infortuni (bomber Michele Cela su tutti) decisivi per un'annata di transizione.

Altarese 6: l'Altarese del dopo-Ghione ha sofferto non poco ed è riuscita a salvarsi solo nelle'ultimo turno, grazie al solco di punti con il Sanremo 80. La stagione non è stata straordinaria e i valbormidesi devono ricaricare le pile.

Sanremo 80 4: disastro assoluto con continui cambi di allenatori che hanno mandato in crisi completa una squadra dalle buone potenzialità. La retrocessione è inevitabile così come la partenza di bomber Siberie: serve una ricostruzione immediata.

San Bartolomeo Calcio: 4 annata completamente da dimenticare per Iannolo e compagni, dopo l'impresa della scorsa stagione. Probabilmente nessuno si aspettava la retrocessione dei gialloblù di Marinelli che ora devono mettere i cocci a posto e ripartite.

Sassello 5: un punto in più rispetto alle altre retrocesse per la buona volontà che i valbormideesi ci hanno messo in quest'annata. Squadra che ha dimostrato grande tenacia in certi versi della stagione, ma che non è bastata per mantenere la categoria: arrivederci al più presto.

 

 

 

 

 

 

 

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore