/ Calcio

Calcio | mercoledì 13 giugno 2018, 08:00

Calciomercato Serie D. Sanremese, tra conferme e trattative prende corpo la squadra per la prossima stagione. Il mediano Negri: "Ci siamo presi del tempo"

La società matuziana ha annunciato ieri le conferme di Anzaghi, Bregliano, Castaldo, Taddei e Scalzi ma sempre monitorato dal Livorno. Seguito da vicino l'attaccante Odogwu. Con il centrocampista quest'anno al Ponsacco qualche intoppo. Tos verso la Lavagnese

In casa Sanremese arrivano le prime cinque conferme e dopo aver ufficializzato i difensori Anzaghi, Bregliano, Castaldo, il centrocampista Taddei (ma su di lui le offerte non sono mancate) e l'attaccante Scalzi (sul talento va forte il Livorno che non mollerà la presa così facilmente), la società ha "promosso" dalla Juniores il difensore classe 2000 Di Fabrizio.

Le trattative. Ma il Direttore Generale matuziano Pino Fava non si fermerà un attimo e proverà a chiudere per il portiere Manis ormai ad un passo. Qualche problema per Tos, visto che il difensore è ambito anche dalla Lavagnese e i genovesi sono piombati nelle ultime ore sul giocatore. Per l'attacco il nome nuovo è quello di Odogwu, punta nigeriana, nella scorsa stagione autore di 16 reti con la maglia dell'Arzignano, anche se esiste la pista più complicata che porta a Cargiolli (Albissola), oltre che all'albanese Balla (ex Argentina Arma e protagonista a Pavia in questa stagione).

Pista Negri complicata. Complicata la situazione legata a Negri, centrocampista classe 1994 quest'anno al Ponsacco, che raggiunto ai nostri microfoni ha dichiarato una frase importante: "Ci siamo presi del tempo", parole che sembrano sancire l'intoppo nella trattativa. Per la mediana si monitorano anche Acampora (ex Argentina Arma ma profilo gradito) e lo svincolato polacco Pawlowski.

Rebus attacco. Il capitolo legato all'attaccante Lauria è ancora un rebus. Molti lo danno verso una possibile conferma in biancazzurro ma poi non così ancora scontata, visto che sul giocatore è tornato forte il Modena ma nelle ultime ore ha sondato il bomber anche il Rezzato, ambiziosa compagine lombarda. Da valutare anche la conferma di Lo Bosco e la situazione legata a Gagliardi (monitorato da vicino dalla Virtus Entella). Possibile che anche Carletti (classe 2000 ed ex Argentina Arma) faccia parte della rosa nella prossima stagione. 

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore