/ Calcio

Calcio | mercoledì 20 giugno 2018, 16:20

Il mercato della Sanremese inizia con due grandi colpi: un portiere con oltre 300 presenze in carriera e un attaccante con due gol all’attivo in Europa

I due neo matuziani hanno in queste ore siglato il preaccordo con la Sanremese. I loro trasferimenti saranno poi ratificati all’apertura ufficiale del mercato a luglio.

Le dichiarazioni rilasciate la scorsa settimana dalla proprietà della Sanremese trovano conferma nei primi due accordi di mercato raggiunti nelle ultime ore dal Direttore Generale Giuseppe Fava. Arrivano a Sanremo un portiere e un attaccante, entrambi giocatori di spessore e di grande esperienza. 

Vestirà il biancoazzurro il portiere classe ‘83 Marco Manis, un veterano della categoria. Manis è reduce dall’esperienza in Eccellenza sarda con la maglia del Samassi e nel recente passato è stato protagonista delle prime due stagioni in Serie D dell’Argentina. Nella sua lunga carriera, tra Eccellenza, Serie D e Serie C, ha collezionato oltre 300 presenze tra i pali vestendo anche le maglie di club prestigiosi come Olbia, Nuorese e Melfi. Porta a Sanremo la sua grande esperienza tra i pali e la voglia di mettersi in gioco in un campionato che conosce bene. 

Grande colpo anche in attacco. Ha raggiunto l’accordo con la Sanremese l’attaccante classe ‘88 Michael Traini, in arrivo dal Rimini. Traini nell’ultima stagione ha segnato 9 reti con le maglie di Bustese e Rimini. In carriera ha quasi sempre militato in Serie D arrivando a collezionare oltre 310 presenze con più di 90 gol all’attivo.

Il neo attaccante matuziano può anche vantare due reti sul palcoscenico europeo con la maglia dei sammarinesi della Folgore. Nel 2015 ha segnato in Champions League contro il Pyunik e nel 2016 ha firmato una rete in Europa League contro l’AEK Larnaca. 

I due neo matuziani hanno in queste ore siglato il preaccordo con la Sanremese. I loro trasferimenti saranno poi ratificati all’apertura ufficiale del mercato a luglio.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore