/ Calcio

Calcio | 23 luglio 2018, 07:21

Bordighera: con la classica cena al 'Giardino di Vallebona' è terminata la stagione del 'Sant'Ampelio Calcio'

Una serie di fatti e circostanze quest’anno ha purtroppo portato il presidente Antonio Laganà ed il direttore sportivo Beppe Ierace a prendere la decisione di non iscrivere la prima squadra al prossimo campionato di prima categoria, questo però non va sicuramente ad intaccare il lavoro del settore giovanile.

Bordighera: con la classica cena al 'Giardino di Vallebona' è terminata la stagione del 'Sant'Ampelio Calcio'

Si è conclusa la scorsa settimana, con la tradizionale cena al ristorante 'Il Giardino di Vallebona', la stagione calcistica 2017-2018 del settore giovanile del Bordighera Sant’Ampelio Calcio.

"Siamo molto soddisfatti - dichiara il responsabile del settore giovanile Valter Francesconi - di questo primo anno di attività del nostro nuovo settore giovanile, con numeri che sono andati oltre ogni più rosea aspettativa. Ne approfitto - continua - per ringraziare tutti coloro che hanno reso ciò possibile, in primis i genitori dei ragazzi che hanno voluto darci fiducia in questa nuova avventura, proseguendo poi con l’ottimo staff tecnico che mi ha affiancato (Lia Carmelo, Perrone Alberto, Capano Ennio, Floris Augusto, Corona Paolo, Vivo Renato e Gibelli Elio), i quali, a mio avviso, hanno svolto un ottimo lavoro, visto i grandi miglioramenti che ogni atleta ha fatto durante la stagione, contando che molti ragazzi si avvicinavano per la prima volta al calcio, per terminare poi con lo splendido ed affiatato gruppo di dirigenti che hanno per noi un ruolo fondamentale capitanati dall’insostituibile Pastorino Roberta (Fiorini Andrea, Ravano Matteo, Luppino Pasquale, Belfiore Armando, Romeo Enzo e Vaccari Maria). Un ringraziamento speciale va poi anche alla Polisportiva 2 Strade nelle persone di Pino Amedei e 'Momo' che ci hanno concesso gratuitamente l’uso della propria struttura quando il campo Arziglia per ragioni metereologiche era inagile".

Una serie di fatti e circostanze quest’anno ha purtroppo portato il presidente Antonio Laganà ed il direttore sportivo Beppe Ierace a prendere la decisione di non iscrivere la prima squadra al prossimo campionato di prima categoria, questo però non va sicuramente ad intaccare il lavoro del settore giovanile. Anzi, non avendo più la prima squadra tutte le energie e le risorse della società verranno investite nel settore giovanile per far crescere al meglio i ragazzi del vivaio e far si che diventino la nuova prima squadra del futuro del Bordighera Sant’Ampelio Calcio.

L’attività del settore giovanile riprenderà quindi mercoledì 29 agosto con il tradizionale ritiro precampionato ad Entracque in Piemonte, dal 29 agosto al 2 settembre. Una full immersion di 5 giorni tra calcio e natura aperto a tutte le annate dal 2007 fino al 2013. "Questo mini camp, o ritiro che dir si voglia, è aperto a tutti i ragazzi - ci tiene a sottolineare Francesconi - non solo a quelli che hanno trascorso con noi la stagione 2017/2018, così da fare in modo che anche ragazzi nuovi possano lavorare con il nostro staff e vivere 5 splendidi giorni assieme al nostro ottimo gruppo di atleti, potranno poi decidere serenamente durante tutto il mese di settembre se trascorrere o meno assieme a noi la stagione 2018/2019".

Per informazione potete contattare: Francesconi Valter 338-4655735 - Pastorino Roberta 335-6375360.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium