/ Basket

Che tempo fa

Cerca nel web

Basket | lunedì 03 settembre 2018, 15:09

Imperia: presentata la prima edizione della 'Centropastore Cup', Mario Casella "Basket, divertimento e unione familiare" (Foto e video)

Appuntamento dal 6 al 9 settembre al campetto delle ferriere

È stata presentata questa mattina, presso il campetto delle ferriere di Imperia sede del torneo, la prima edizione della Centropastore Cup. Organizzata dal Centro Pastore, in collaborazione con il BKI Imperia e con l'Associazione Genitori Attivi, andrà in scena dal 6 al 9 settembre e coinvolgerà bambini, ragazzi e famiglie appassionati di basket.

Hanno partecipato alla presentazione l'amministratore unico del Centro Pastore Mario Casella, il presidente del BKI Imperia Diego Parodi, l'assessore allo Sport Simone Vassallo e Amanda Fagiani e Daniele Benza di Associazione Genitori Attivi.

"Tutto pronto per questo torneo di basket tre contro tre che sarà una prossima disciplina olimpica - ha esordito Diego Parodi. Organizzato dal Centro Pastore in collaborazione con il BKI, unica società che pratica il basket in città, e con l'Associazione Genitori Attivi. Un torneo fatto in questo campetto delle ferriere per farlo conoscere a tutta Imperia, uno spazio riconsegnato alla città grazie alla provincia e al comune che tra l'altro ha dato il suo patrocinio. Ringrazio quindi il comune e in particolare l'assessore Vassallo per questa sensibilità che hanno dimostrato verso lo sport. Questo è uno spazio importante che stiamo difendendo con le unghie e con i denti mantenendolo in funzione perchè è molto frequentato. Da qui la decisione di fare il torneo in questa sede e anche di fare il tre contro tre, molto spettacolare. Invito tutta la popolazione a venire a vedere il torneo dal 6 al 9 settembre con i ragazzi che giocheranno, ma anche con i genitori più figli. Sarà una festa, ci saranno i writers, si giocherà a tempo di musica e avremo una spaghettata finale. Festa sia per la città che per il basket, tra poco inizieranno, tra l'altro, i nostri corsi di minibasket. Ci si può ancora iscrivere sui siti o direttamente al Centro Pastore, è la prima edizione e speriamo che sia inizio di una lunga serie".

"Un'altra bella soddisfazione, sono orgoglioso di averla portata qui oggi con un grande lavoro in collaborazione con il Centro Pastore, il BKI e l'Associazione Genitori Attivi - spiega Simone Vassallo. Devo dire che quando si lavora in sinergia tra associazioni e comune c'è sempre un buon risultato e un ottimo lavoro per la città. In questo torneo ci sarà sport, ricreazione e divertimento. Ho voluto fare qui la conferenza direttamente nel campetto che è stato rimesso in piedi grazie al lavoro del BKI e dei Genitori Attivi che si sono applicati per renderlo efficente e funzionale per il basket. L'obiettivo è quello di sponsorizzarlo con una manifestazione che sia l'appuntamento principale, ma che venga poi seguito da altri nel corso degli anni".

"Siamo entusiasti di questa idea e di questa manifestazione - ha dichiarato Daniela Benza. È molto bello per la città perchè sarà aperto a tutti. Non solo per chi gioca a basket, ma anche per chi vuole provare e imparare a farlo, famiglie comprese. Noi saremo presenti con l'associazione venerdì 7 e sabato 8 con il nostro banchetto del baratto e del giocattolo che facciamo in tutte le occasioni dove presenziamo. Qualunque bambino della città potrà venire con un gioco o un libro che vuole scambiare con un altro che abbiamo già noi o che sarà portato da altri bambini. Faremo inoltre una pesca di beneficenza per far divertire i bambini".

"Ringraziamo il Centro Pastore per averci coinvolte - ha aggiunge Amanda Fagiani. Siamo felici di poter dar vita, con il nostro contributo, a questo campetto per tutto ciò che significa per noi. Lo dice chiaramente il murales che è alle mie spalle e che abbiamo voluto con tanta volontà per ciò che significa lo sport e l'essere contro tutte le dinamiche del bullismo".

"Il campetto delle ferriere è uno dei tre obiettivi che si propone questa manifestazione - sottolinea Mario Casella. Sarà rilanciato, fatto conoscere, pulito e sistemato nonostante i recenti atti di microvandalismo ai quali dovremo stare sempre più attenti. Il secondo obiettivo è quello di favorire il gioco insieme genitori-figli con divertimento che rimarrà impresso nella mente di tutti i più piccoli. Rinnovo il mio invito a iscriversi senza timori, perchè sarà una domenica di divertimento. Il terzo scopo è quello di promuovere il basket e il BKI con il quale condividiamo uguali valori. Unendo le forze riusciremo a rilanciarci a vicenda".

Le categorie del torneo saranno diverse: Aquilotti, Esordienti, Under 16, Over e la speciale Genitori + figli.  Il costo di iscrizione è di 10 euro per squadra con un massimo di cinque giocatori.

La manifestazione sportiva è patrocinata dal comune di Imperia e coinvolgerà anche alcune scuole di hip hop cittadine per un esibizione, oltre al rapper imperiese Filippo Mazzeo in arte Phl. L'orario delle gare sarà infine dalle 17 e 30 alle 19 e 30 giovedì, venerdì e sabato, mentre domenica 9 si comincerà alle 14 fino alla fase finale con conseguente premiazione.

Lorenzo Bonsignorio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore