/ Calcio

Calcio | lunedì 24 settembre 2018, 17:39

Calcio: la riforma dei campionati dilettantistici sarà varata entro metà ottobre, ecco in cosa consiste

Calcio: la riforma dei campionati dilettantistici sarà varata entro metà ottobre, ecco in cosa consiste

Sul finire della scorsa settimana vi abbiamo elencato le motivazioni che hanno spinto il Comitato Regionale Ligure a ufficializzare i regolamenti delle promozioni e delle retrocessioni per la stagione calcistica appena iniziata.

La principale consiste nella sempre più probabile riforma dei campionati, pronta a coinvolgere i tornei di Prima e Seconda Categoria.

La soluzioni al vaglio sono sostanzialmente due: il mantenimento dei quattro gironi, ma tutti composti da 14 squadre (modifica già avvenuta nel girone A), oppure il restringimento della platea regionale a tre gironi, con l'innalzamento a 18 squadre per raggruppamento.

Un'ipotesi affascinante quest'ultima ma su cui attualmente vige ancora qualche riserva, sia per la lunghezza del torneo, spalmato su 34 giornate, che per i costi relativi alle trasferte (il gruppo ponentino andrebbe sostanzialmente dall'estremo ponente ligure fino al ponente genovese).

A seconda della scelta intrapresa verrà variato anche il format della Seconda Categoria, con il mantenimento dei cinque gironi o la riduzione a quattro composti da 14 squadre.

La decisione, su sui si è discusso con i club nelle riunioni della scorsa settimana, verrà presa nel Consiglio in programma a Ottobre.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore