/ Rugby

Rugby | venerdì 26 ottobre 2018, 12:15

Palla ovale. Imperia Rugby under 8 e under 10, spedizione Savona

Prima vera prova di carattere per le due compagini

Palla ovale. Imperia Rugby under 8 e under 10, spedizione Savona

Prima vera prova di carattere per i piccolissimi e i piccoli dell’Imperia Rugby, in trasferta al Fontanassa di Savona con il nutrito gruppo di tecnici e preparatori. Ovviamente, quello che conta è divertirsi, stare insieme, anche agli avversari con i quali si saldano “rapporti” che possono durare una vita, nonché dimostrare i propri miglioramenti. Imperia porta nella città della Torretta cinque piccoli under 8. Ben quattro sono neofiti e solo uno è al secondo anno di specialità. Probante, quindi, l’impresa.

Si è giocato un gironcino andata e ritorno con due squadre del CUS Genova (ormai la Superba sembra essere lanciata verso importanti posizioni nell’ovale nazionale) e con i Reds, altra realtà imperiese con un gruppo consolidato. Il Cus è stato rintuzzato sempre, nonostante le sconfitte, le ultime due partite sono state perse per mancanza di concentrazione e di stazza fisica. Con i Reds, infatti, si mancava a livello di peso e di esperienza, ma la prima partita, pareggiata 4 mete a 4, ha detto molto sul piano del gioco e soprattutto dell’orientamento in campo. I tecnici sono, dunque, contenti. I bambini anche.

Per quanto riguarda la under 10, bella prova con il Busalla, altro serbatoio del minirugby genovese. Molte mete di Nicolò Reitano, certo, nonché di Ester Pelle e Leonardo Cha, i quali, per avere nel dna il crisma dell’entroterra combattivo, hanno sicuramente i numeri di partenza di alto livello. Però il punto non è qui, sottolineano i tecnici, come Viviana Bousquet, Irene Ardoino ed altri ancora. Il punto è che non ci si può basare sui singoli neanche a questi livelli. E dunque il gruppo si deve formare e soprattutto si deve comunicare.

La prova si ha di fronte alle “corazzate” del CUS Genova, prima e terza squadra, dato che si sconta differenza fisica e di età. E allora di settimana in settimana si studieranno i correttivi per migliorare ed affrontare anche quello che sembra inaffrontabile. Ne è prova anche il fatto che il Savona ha prevalso infine con l’Imperia quando quest’ultima ormai non ne aveva più.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore