/ Rugby

Rugby | martedì 06 novembre 2018, 09:25

Rugby. Union Riviera, quella di Torino è una sconfitta che brucia

Gli imperiesi cedono 13-17

Rugby. Union Riviera, quella di Torino è una sconfitta che brucia

Quella maledetta ultima mischia. Si potrebbe sintetizzare così una partita che la Union Riviera Rugby poteva portare a casa, a Torino, in forza di una condotta di gara importante dal punto di vista dell’applicazione, del comportamento e della disciplina, come sottolinea l’addetto alla Comunicazione del sistema societario del Ponente ligure, Franco Iannone.

Di fatto i corsari erano in vantaggio per 13 a 10 fino a pochi minuti dalla fine. E però l’arbitro ha dovuto concedere la meta tecnica ai padroni di casa che hanno sfruttato al meglio un raggruppamento ordinato nei 22 ospiti.

La mischia è stato di fatto il tallone d’Achille dei liguri, non certo per un demerito specifico, dato il soverchio impegno del pack, ma per aver trovato di fronte gli avanti piemontesi rodati da un lavoro specifico di fronte alla squadra che milita in serie A e dunque banco di prova assoluto. Ne ha fatto le spese il volenteroso Masetto, purtroppo espulso temporaneamente per crollo ripetuto. In ogni caso si tratta di un fondamentale che sarà allenato, anche con i rientri paventati di Vazio e di Moschetta, domenica a disposizione per uno sprazzo di partita, con Zat al tallonaggio, invece che a suonare il violino da robusto mediano di mischia. Peraltro la squadra è solida, perché ha segnato pur essendo in inferiorità numerica.

Il punteggio, come detto, arrideva ai bianconerazzurri, in forza di un calcio di punizione in mezzo ai pali collocato da Fabio Calzia e delle mete del figliol prodigo Giacomo Battistotti, centro di sostanza e del già citato elettrico Fabio Zat. Segnature non trasformate come del resto quelle piemontesi, anche a causa di un terreno molto morbido che non arrideva ai calciatori finisseurs.

Nota importante per un under 18, Archimede, schierato all’ala, giusto premio ad una prima parte di stagione scintillante. Ora, con una partita da recuperare, su di una classifica corta, spazio ad un match rivelatorio con il CUS Pavia, croce e delizia per i corsari. Sarà partita vera, domenica prossima, ad Imperia, alle 14.30 al “Pino Valle” di Imperia, località Baité. Club House aperta, pinta di birra in mano e spettacolo assicurato.

 

SERIE C/1 GIRONE D POULE 2 (IV GIORNATA)

Savona – CUS Genova/B   10/10

CUS Torino/B – Union Riviera  17/13

CUS Pavia – Moncalieri  31/0

CLASSIFICA: Savona punti 16, CUS Genova/B 12, CUS Pavia 10, Union Riviera 5, Moncalieri 0, CUS Torino/B -3.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore