/ Calcio

Calcio | mercoledì 07 novembre 2018, 11:21

Calcio, Eccellenza. Il Ventimiglia vuole la ripartenza giusta. Ala sfida l'Albenga: "Per noi è una partita importantissima. A livello personale voglio fare sempre meglio"

Il centrocampista analizza il momento in casa granata e guarda al derby ponentino del 'Morel' di domenica pomeriggio

Andrea Ala in azione con la maglia del Ventimiglia (foto Eugenio Conte)

Andrea Ala in azione con la maglia del Ventimiglia (foto Eugenio Conte)

Il Ventimiglia è reduce dalla sconfitta sul campo della Genova Calcio, la seconda consecutiva lontano dal pubblico amico, e proverà da riprendere la marcia domenica prossima al 'Morel' contro l'Albenga, in un derby ponetino insidioso: a rivierasport.it guarda alla sfida contro i bianconeri il continuo centrocampista Andrea Ala.

 

Andrea Ala, torniamo alla partita contro la Genova Calcio: cosa non sta funzionando in trasferta? "Domenica abbiamo fatto fatica a finalizzare, le occasioni non ci sono mancate però non riusciamo a concludere Il campo della Genova Calcio poi è tosto e loro sono bravi davanti e sfruttando le occasioni".

Quanto vale per voi la partita contro l'Albenga di domenica pomeriggio? "L'Albenga? Per noi è importantissima, abbiamo bisogno dei tre punti ma sarà un’altra partita difficile come tutte del resto poiché quest’anno il livello sembra essersi alzato. Noi avremo sicuramente un altro approccio data la sconfitta evitabile di domenica scorsa". 

Sei uno dei punti di forza di questo Ventimiglia: come giudichi il tuo inizio di stagione? "A livello personale non sono deluso, ma deciso a far meglio perché non posso accontentarmi di ciò che ho fatto fin’ora. Devo e voglio essere ancora più di aiuto per la mia squadra e superare anche qualche limite personale".

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore