/ Calcio

Calcio | mercoledì 07 novembre 2018, 08:10

Calcio, Promozione. Grande attesa per il big-match Taggia-Ospedaletti: è super sfida tra Maiano e Carlet

Domenica il "Marzocchini" ospiterà lo scontro tra le prime due della classe: ma chi ci arriva meglio?

Christian Maiano e Alan Carlet, allenatori di Taggia e Ospedaletti

Christian Maiano e Alan Carlet, allenatori di Taggia e Ospedaletti

Domenica pomeriggio il "Marzocchini" sarà il teatro del big-match della giornata numero 9 del campionato di Promozione: in campo scenderanno il Taggia e l'Ospedaletti, rispettivamente seconda e prima della classe. 

Giallorossi all'attacco. Ma chi arriva meglio a questa sfida? Il Taggia nelle prime otto giornate ha collezionato ben 6 vittorie e solo 2 sconfitte subìte contro Sestrese e Dianese & Golfo. Il tecnico Maiano proverà a recuperare l'infortunato Rovella (miglior marcatore con 7 reti), ma dovrà sicuramente fare a meno del difensore Fiuzzi che sconterà la seconda delle quattro giornate di squalifica. L'uomo chiave potrebbe essere Tarantola, autore di una splendida doppietta alla Loanesi e giocatore in grande forma.

Uomo chiave: Tarantola

 

Carica orange. L'Ospedaletti negli ultimi 180 minuti di gioco ha faticato. Gli ultimi minuti contro la Sanstevese, dopo la compagine orange ha subìto tre reti e l'1-1 con il Bragno di domenica scorsa hanno fatto notare un calo dei ragazzi di Carlet. Espinal e compagni a Taggia vanno a caccia della grande prestazione e si affideranno ad un gruppo sempre molto compatto e unito. Attenzione però all'assenza di Scappatura, uomo con il piede caldo, che sarà il grande assente del match visto l'espulsione con i valbormidesi. Si punterà ancora una volta tutto su Miceli, a nostro parere l'uomo chiave della capolista.

Uomo chiave: Miceli

 

Maiano vs Carlet. Questa è anche la sfida tra i due allenatori Christian Maiano e Alan Carlet. Entrambi arrivano da esperienze positive in categorie diverse: il primo dalla Seconda Categoria con la Carlin's Boys, il secondo da un'ottima Prima Categoria con il Bordighera Sant'Ampelio. Il loro punto di forza? Il gruppo. Nelle prime 8 giornate di campionato insieme hanno messo insieme 38 punti, attenzione a questi due allenatori.

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore