/ Pallanuoto

In Breve

martedì 13 novembre
lunedì 12 novembre
domenica 11 novembre
sabato 10 novembre
venerdì 09 novembre

Pallanuoto | mercoledì 07 novembre 2018, 08:00

Pallanuoto femminile, Europa Cup. Setterosa, buona la prima: superata l'Olanda per 9-7

A Eindhoven Decisive le parate di una Giulia Gorlero in forma super

Il portiere imperiese Giulia Gorlero protagonista con il Setterosa

Il portiere imperiese Giulia Gorlero protagonista con il Setterosa

EUROPA CUP - 1a GIORNATA -

OLANDA-ITALIA 7-9 (3-4; 3-0; 0-3; 1-2) 

Olanda: Aarts, Voorvelt, Van Toorn, Van Der Sloot 3, Wolves 1, Stomphorst, Nijhuis 2, Sevenich 1, Keuning, Koolhaas, Van De Kraats, Sleeking, Koenders. CT Havenga.

Italia: Gorlero, Tabani 1, Garibotti 2, Avegno, Queirolo 1, Aiello, Picozzi 1, Bianconi 2, Emmolo, Palmieri, Cergol, Chiappini 2, Lavi. CT Conti.
Arbitri: Dreval (Rus) e Jaumandreu (Esp).

 

Buona la prima. Il Setterosa del CT Conti e delle imperiesi Giulia Gorlero e Giulia Emmolo inizia con il piede giusto l'Europa Cup. La prima partita di qualificazione, nella piscina di Eindhoven, ha visto le azzurre soffrire, ma vincere sulle padrone di casa dell'Olanda. Un 9-7 definitivo che regala i primi punti di un girone non particolarmente semplice.

Il match. La partita inizia subito con una Gorlero in evidenza e decisiva sugli attacchi olandesi. Quindi il match si vivacizza e le squadre volano subito sul 2-2 grazie ai botta e risposta tra Saveniche e Chiappini (debuttante assoluta) e tra Nijhuis e Garibotti. L'Italia sta bene e lo si vede quando centra il vantaggio (3-2) con la Picozzi e allungando subito dopo con la Bianconi. Il primo quarto si chiude 4-3 per Emmolo e compagne grazie ancora ad una rete della Nijhuis.

Il secondo quarto fa registrare poche emozioni con un passaggio a vuoto delle azzurre che vengono rimontate con un netto 3-0 e quindi sotto 4-6, grazie alle marcature della Van der Sloot (doppietta) e Wolves.

Nel terzo quarto il Setterosa si riprende, il CT Conti scuote la squadra e le azzurre ricominciano a macinare gioco e gol andando a chiudere il tempo sul 7-6. In rete vanno Garibotti, Queirolo e Tabani. Il match si decide nel quarto tempo, dove ci sono ottimi interventi di Gorlero. La debuttante Chiappini non sbaglia, Bianconi allunga e la Van der Sloot chiude sul definitivo 9-7.

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore