/ Calcio

In Breve

martedì 11 dicembre
lunedì 10 dicembre

Calcio | lunedì 12 novembre 2018, 11:30

Calcio, Prima Categoria. Camporosso, ritorno alla vittoria. La sorpresa è il giovane Matteo Luci: "Superato una squadra ostica e forte fisicamente. La vetta? Non guardiamo la classifica"

Splendida la punizione del momentaneo 0-1 rossoblù sul campo dello Speranza Savona per il classe 1999 e nipote di mister Carmelo Luci: "Rete dedicata alla mia famiglia"

Matteo Luci, giovane talento del Camporosso (foto Eugenio Conte)

Matteo Luci, giovane talento del Camporosso (foto Eugenio Conte)

Torna alla vittoria il Camporosso e lo fa dopo 270 minuti di gioco che aveano regalato un ottimo calcio alla compagine di mister Luci, ma solamente due punti in bottino. Il 2-0 realizzato sul campo dello Speranza Savona lancia i rossoblù in vetta del campionato di Prima Categoria a quota 14 punti, anche se in coabitazione con Veloce Savona e quel Soccer Borghetto che i rossoblù sfideranno in trasferta domenica prossima.

Classe cristallina. Tra i protagonisti della vittoria sul campo dei rossoverdi c'è stato anche il giovane centrocampista Matteo Luci, classe 1999 e nipote di mister Carmelo Luci, alla prima perla stagionale con un calcio di punizione perfetto. Insomma, buon sangue non mente:

"Sapevamo di incontrare una squadra ostica e forte fisicamente, ma l'avevamo preparata bene e siamo stati bravi tutti. Questa vittoria per noi vale tanto, perché contro la più accreditata alla vittoria del campionato. Il primato? Non stiamo a guardare la classifica".

Il mediano ha una dedica speciale: "Dedico la rete alla mia famiglia che mi sostiene sempre".

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore