/ Calcio

Calcio | 17 novembre 2018, 14:29

Calcio, Eccellenza. Imperia, bomber Castagna avvisa i nerazzurri: "Guai a sottovalutare la Sammargheritese"

I nerazzurri domani pomeriggio in terra genovese vogliono ritrovare la vittoria. Alla vigilia parola al bomber: "Sono in un buon momento, ma contano solo i risultati"

Lenny Castagna a segno con l'Imperia contro l'Albenga: per l'attaccante 5 centri stagionali (foto Simone Ferraro)

Lenny Castagna a segno con l'Imperia contro l'Albenga: per l'attaccante 5 centri stagionali (foto Simone Ferraro)

L'Imperia domani pomeriggio (ore 14.30) va a caccia del bottino pieno sul campo della pericolante Sammargheritese, un bottino pieno che ormai in casa nerazzurra manca da troppo tempo. La squadra di mister Buttu è a -6 dalla capolista Rivarolese e in terra genovese dovrà superare un ostacolo non così semplice.

Castagna al top. I nerazzurri posso però contare su un Lenny Castagna sempre più decisivo, arrivato a quota 5 centri stagionali in campionato e pronto a trascinare i propri compagni di squadra: noi di rivierasport.it viviamo la vigilia nel match insieme al numero 9 nerazzurro.

 

Lenny Castagna, partiamo dal fatto che giocherete sul campo della Sammargheritese ultima, ma un avversario da non sottovalutare: "La Sammargheritese è ultima in classifica, ma noi sicuramente non li sottovalutiamo sopratutto in vista dell'ultimo risultato contro la Cairese".

Mi collego proprio alla vittoria che i genovesi hanno trovato sulla Cairese in settimana: che avversario ti aspetti? "Mi aspetto un avversario tosto che non ci regalerà niente". 

State pareggiano troppe partite un po' per mancanza di tenere il risultato: cosa non sta funzionando in pieno? "Tanti pareggi che sono arrivati nei minuti finali, quindi la cosa che dobbiamo migliorare è l’attenzione in tutti i 95 minuti".

In questo momento sei in un ottimo periodo di forma: ti senti il peso della squadra addosso? "Sono in un buon momento ma ciò che conta sono i risultati. Non mi sento il peso di tutta la squadra sulle spalle, perché siamo una squadra forte e ci sono tanti ragazzi con esperienza. Inoltre abbiamo un forte spirito di squadra quindi in campo ci aiutiamo molto".

 

Alberto Ponte

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium