/ Basket

Basket | martedì 20 novembre 2018, 17:33

Pallacanestro: weekend in 'chiaroscuro' per le formazioni giovanili del Ventimiglia Basket

Spunti positivi comunque vengono fuori da questa tre giorni di basket dei leoncini frontalieri: “Non manca la voglia di giocare e confrontarsi – evidenzia la dirigenza frontaliera - molti esordienti fanno il doppio campionato ed hanno lottato alla grande giocando tre partite in tre giorni, idem alcuni 2006 che hanno avuto l'impegno con l'under 14.

Pallacanestro: weekend in 'chiaroscuro' per le formazioni giovanili del Ventimiglia Basket

Tre giorni di partite in chiaroscuro per il Ventimiglia Basket, 4 sconfitte maturate in maniera differente ma con lati positivi da cogliere e su cui lavorare per trasformare le sconfitte in vittorie.

Sabato scorso ad Imperia, contro i pari età del BKI I giovani cestisti frontalieri di coach Aldo lottano per due quarti alla pari, ma cedono per 79-38 ai padroni di casa. Domenica mattina doppio impegno al Palaroja: l'under 14 affronta il Loano, partita gagliarda, ma gli errori al tiro dei Ventimigliesi e la concessione di secondi e terzi tiri in attacco ai pari età loanesi fa la differenza e la gara si chiude sul 57-40 per la compagine loanese.

A seguire gli esordienti dei coach Gianni e Fabio affrontano per la seconda giornata del campionato esordienti i ragazzi dell'olimpia Taggia di coach Luca Bellone, partita positiva per tre quarti, nell'ultimo quarto si spegne completamente la luce per i cestisti del Ventimiglia e con un parziale di 28-2 i taggiaschi mettono un punto su un risultato troppo punitivo per i ragazzi (62-22). In ultimo ieri altro incontro al Palaroja per l'under 13 di coach Aldo contro il Sea Basket: partita super tirata, la precisione nel finale dei sanremesi ha fatto sì che il risultato finale fosse di 50-45 per gli ospiti.

Spunti positivi comunque vengono fuori da questa tre giorni di basket dei leoncini frontalieri: “Non manca la voglia di giocare e confrontarsi – evidenzia la dirigenza frontaliera - molti esordienti fanno il doppio campionato ed hanno lottato alla grande giocando tre partite in tre giorni, idem alcuni 2006 che hanno avuto l'impegno con l'under 14. Abbiamo visto la voglia di restare attaccati sempre e comunque alle partite con orgoglio anche se i mezzi tecnici a volte erano inferiori agli avversari. Ci sono ampi margini di miglioramento per tutte le squadre del Ventimiglia basket, lo spirito ed il morale dei e dei coach è alto. Si va avanti con la voglia e col sorriso".

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore