/ Altri sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Altri sport | 16 gennaio 2019, 15:16

Imperia: presentata oggi la seconda CMP Urban Trail, Bellotti "Obiettivo crescere e avvicinare i giovani allo sport" (Foto e video)

Cresce l'attesa per l'appuntamento di domenica 27 gennaio. Partenza bordo mare il calata Cuneo e poi di corsa tra città ed entroterra

Imperia: presentata oggi la seconda CMP Urban Trail, Bellotti "Obiettivo crescere e avvicinare i giovani allo sport" (Foto e video)

Dopo il successo dell'anno scorso gli organizzatori della CMP Urban Trail hanno voluto 'alzare l'asticella' proponendo una seconda edizione, in programma per domenica 27 gennaio, ancor più ricca. La corsa podistica di straordinaria bellezza che dal mare e dalla città porta lungo strade e panoramici sentieri fino in collina, sarà da quest'anno memorial Piero Binelli, e conta sin d'ora una presenza di corridori in numero superiore a quella fatta registrare lo scorso anno, al suo debutto.

Atleti che arrivano da ogni angolo d'Italia ed anche dall' estero: Olanda, Nuova Zelanda, Germania, Stati Uniti, Francia. Per la soddisfazione degli organizzatori. Tra questi Alessandro Bellotti, presidente di Monesi Young, che ha così sintetizzato le novità del 2019:

"Le novità per la seconda stagione sono parecchie - spiega Bellotti. Le gare aumentano di lunghezza: la Long 31 km, che vale per il circuito nazionale, partirà da calata Cuneo. Uno dei feedback avuti dalla prima edizione era quello di far apprezzare il nostro mare a chi viene da fuori e così partiremo con il suo odore e la sua brezza, la Short sempre competitiva da 13,5 km, la Easy con lo stesso percorso della Short ma con più tranquillità e infine la Fun che è la nostra gara goliardica. Le differenze tra le ultime due sono nei ristori, nella seconda invece di quelli classici con integratori, frutta e quant’altro ci saranno vino e prodotti del territorio.

La nostra grande novità con ancora maggiori investimenti rispetto all’anno scorso è la giornata pro sport per i bambini. Una giornata aperta con il trail, l’orienteering, il tiro con l’arco, il rugby e il basket cinque discipline per bambini e ragazzi (dai 5 ai 14 anni) per scoprire nuovi sport. Chi ne farà due avrà diritto anche al pranzo. Solo per i bambini ci sarà anche un premio in denaro, per gli adulti non sarà così ma ci saranno premi in prodotti del territorio oltre alla presenza di runner del calibro di Marco Olmo e altri. Abbiamo invece deciso di dare un premio economico ai più piccoli con la scuola più numerosa, un incentivo per partecipare e per avvicinarsi allo sport".

Alla conferenza stampa di presentazione odierna hanno partecipato anche Sebastiano Lopes e Lucio Garzia per Uisp, associaizone sportiva che collabora fattivamente per la realizzazione della CMP.

"Uisp propone come modalità operativa lo sport per tutti - evidenzia il vicepresidente Lopes. Facciamo la nostra attività per diffondere lo sport in tutte le età e categorie senza l’assillo della prestazione. Questa attività ci permette anche di promuovere il territorio perché , soprattutto la nostra Liguria, può essere pensata come un grande impianto sportivo all’aperto in cui praticare tutto l’anno come sarà per la Cmp.

Il 26 la anticiperemo con un trekking urbano che facciamo da alcuni anni a Oneglia, Porto Maurizio e nell’entroterra. Vogliamo far conoscere aneddoti, curiosità e in generale il nostro territorio con questa attività. Il sabato saremo a disposizione dei cittadini imperiesi e di tutti i turisti che verranno per la Cmp".

A patrocinare l'evento sportivo la Regione Liguria, i comuni di Vasia, Imperia e la Provincia. In tal senso hanno presenziato alla presentazione dell'evento l'assessore allo Sport del Comune di Imperia Simone Vassallo e quello regionale Marco Scajola.

"Una grandissima soddisfazione offrire il comune di Imperia per un evento del genere che valorizza lo sport e il territorio - sottolinea Vassallo. Il 27 gennaio potremo promuovere, per un’altra volta, la nostra città e la nostra situazione climatica che fa invidia a molti. Una bellissima occasione in collaborazione con Monesi Young e la Uisp, una gara importante suddivisa in quattro fasi. Si parte dal mare in calata Cuneo per poi attraversare le vie della nostra città e arrivare nell’entroterra. Una bella promozione turistica che valorizza la nostra comunità e il nostro territorio. Dietro c’è un grande lavoro con l’associazionismo, le amministrazioni devono aprirsi a tutte queste iniziative perché insieme ne beneficia la città. Collaboreremo anche per l’ordine pubblico con Polizia locale, provinciale e tanti volontari senza i quali una manifestazione del genere non sarebbe possibile".

"Sicuramente si tratta di una manifestazione che l’amico Alessandro organizza, per il secondo anno, con grande cuore e determinazione - dichiara Marco Scajola. Già l’anno scorso la Regione Liguria aveva sostenuto l’evento, quest’anno lo facciamo nuovamente con ancora più impegno. Certo lo facciamo con Genova nel cuore perché un’importante manifestazione, che speriamo ripeta i  numeri dell’anno passato con più di 500 atleti in città, porta anche un momento di ricordo, ma anche di aiuto concreto a chi ha subito dei danni importanti a causa del crollo del ponte Morandi.

Verranno quindi vendute le magliette ‘Genova nel cuore’ con il ricavato che andrà in beneficienza. Un bel gesto che vede la Liguria unita, il crollo è stato un colpo al cuore per tutta la Regione ed è giusto e bello che in tutte le manifestazioni, a levante o a ponente ovunque esse siano, ci sia questa solidarietà. Un in bocca al lupo agli organizzatori, gennaio non è un mese semplice per questi eventi ma sicuramente la Liguria saprà essere all’altezza della situazione e saprà accogliere in questa meravigliosa città e nell’entroterra un evento di questa natura che fa bene al territorio, all’economia, agli sportivi con tante persone che verranno da fuori".

Le iscrizioni ai vari percorsi (competitivi e non competitivi) sono ancora aperte sia online che direttamente (tutte le informazioni sul sito www.cmptrail imperia.it).

Queste le info sulle quattro gare in programma:
• La Long, prova competitiva, riservata ai chi corre sulla distanza di 30 chilometri (dislivello di 1400 metri),
• La Short, prova competitiva sulla distanza di 13,5 chilometri queste due gare prevedono la partenza da Calata Cuneo e l’arrivo al campo Pino Valle di regione Baitè.
• La "mini trail", gara promozionale sulla distanza di 2 chilometri con partenza e arrivo presso il campo Pino Valle, riservata ai bambini dai 4 ai 14 anni (possono iscriversi anche i genitori, i partecipanti potranno portare i propri amici a 4 zampe)
• La “Fun/Easy trail”,prova non competitiva e goliardica sulla distanza di 13,5
chilometri con partenza da Calata Cuneo e arrivo al campo di Baitè.


CMP Urban Trail si conferma come manifestazione che guarda al turismo, ma anche all'impatto ambientale. Anche quest'anno ci sarà l'esclusione per chi non rispetterà l'ambiente e i materiali utilizzati saranno per la maggior parte compostabili. Importante sotto questo aspetto la collaborazione che si rinnova con 'M'Importa'.

Va infine sottolineato il percorso di alternanza scuola-lavoro promosso dalla CMP con un corso di 20 ore per la gestione di un evento sportivo di carattere internazionale offerto ai ragazzi delle scuole imperiesi.

Lorenzo Bonsignorio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium