/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | 15 febbraio 2019, 14:09

Calcio, Eccellenza. Imperia-Albenga, Giovanni Mela non dimentica il suo passato: "Bellissimi ricordi con la tifoseria neroazzurra. Andremo a giocarcela"

L'attaccane ingauno, grande ex del match, tra i protagonisti del derby ponentino del 'Ciccione'

Giovanni Mela, ex attaccante dell'Imperia e attuale giocatore dell'Albenga

Giovanni Mela, ex attaccante dell'Imperia e attuale giocatore dell'Albenga

Domenica pomeriggio andrà in scena al 'Ciccione' il sentito e delicato derby ponentino tra Imperia e Albenga. I neroazzurri devono recuperano quattro punti dalla vetta, i bianconeri gestire il vantaggio di una lunghezza sulla zona calda della classifica.

"Bellissimi ricordi in neroazzurro". Grande ex del match sarà l'attaccante Giovanni Mela, attuale giocatore dell'Albenga, ma che non dimentica il suo passato con la maglia dell'Imperia: "Ho dei bellissimi ricordi della tifoseria neroazzurra - ricorda l'attaccante - con amicizie vere che ho ancora a distanza di tempo. Spero ci sia un bella cornice di pubblico, come la tradizione delle due società merita. La mia Imperia era un mix di qualità e quantità con Iannolo, Sinagra, Branca, Tisano, Bocchi, Pennone e molti altri.

Per me è una partita particolare, perché ad Imperia ho vinto un campionato da protagonista e l’anno scorso quando ho smesso per un anno non avrei mai pensato di riprendere e poter rigiocare al Ciccione".

"Mi aspetto una partita tosta". La testa va alla sfida di campionato, un match che Mela si aspetta molto combattuto: "Domenica mi aspetto una partita tosta - sottolinea Mela - contro una signora squadra ed un signor allenatore quale è Buttu. Noi andremo a giocarcela consapevoli che in un derby tutto può succedere.

"Siamo una squadra con un grande cuore". Mela è consapevole che la sua squadra può realizzare qualcosa di importante: "La mia Albenga è una squadra con un cuore grande - evidenza l'attaccante - ma si sa il cuore regala emozioni e ti fa soffrire e gioire allo stesso tempo. Proveremo a salvarci con tutte le nostre forze. Un pronostico? Dico 2-2 con ovviamente il gol dell'ex".

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium