/ Basket

Basket | 27 febbraio 2019, 16:25

Basket. Blue Ponente, momento agrodolce per la formazione Under 16 femminile

I risultati della squadra e il commento di coach Favari

Basket. Blue Ponente, momento agrodolce per la formazione Under 16 femminile

Tre impegni ravvicinati per Blue Ponente nel campionato femminile under 16, con due vittorie ed una sconfitta contro la prima della classe

Lunedì 18 febbraio
AD Basket Pegli “B” vs Blue Ponente Basket 71-52 (24-16 18-11 14-15 15-10)
Pegli B: Bertini 15, Bruzzone 13, Papiri 12, Monachello 9, Pini 8, Canale 4, Padula 4, Torchia (cap) 4, Della Marcgherita 2, Barberis, Ivaldi, Prausello – All.: Torchia
Blue Ponente: Manzella 23, Zagari 11, Olivari (cap) 9, Cotterchio 4, Bagalà 3, Grisi 2, Lia, Maritano – All.: Favari, Sasso

Sabato 23 febbraio
Blue Ponente Basket – ASD Amatori Pallacanestro Savona “B” 115-36 (32-4 33-9 22-12 28-11)
Blue Ponente:
Olivari (cap) 22, Bagalà 21, Zagari 15, Manzella 14, Cotterchio 12, Lia 11, Tomatis 8, Grisi 4, Merano 4, Siccardo 4 – All.: Favari, Sasso
Amatori B:
Macciò 12, Mirabelli 7, Malaspina 4, Acquarone 2, Brugnolaro 2, Cignoni 2, Di Donato 2, Grillo (cap) 2, Kaculi 2, Turazzini 1, La Rocca – All.: Amadori

Martedì 26 febbraio
Blue Ponente Basket – AD Basket Pegli “A” 63-42 (13-8 16-13 18-9 16-12)

Blue Ponente: Olivari (cap) 20, Zagari 17, Manzella 12, Cotterchio 10, 
Bagalà 2, Lia 2, Grisi, Merano, Siccardo B. ne, Siccardo S. ne, Tomatis ne – All.: Favari
Pegli A:
Opletal (cap) 10, Pastorino 10, Napoli 9, Vittori 7, Garofalo 4, Magno 2, Cinquegrana, D’Annibale, Mariotti, Renzi, Barilà ne – All.: Oneto

"Non posso che essere soddisfatto delle ultime tre gare, le ragazze stanno crescendo molto. Sicuramente la cosa che mi rende più felice è la crescita difensiva, ma anche in attacco stiamo trovando soluzioni migliori" dice coach Favari.

"Con Pegli B è stata la partita più dura: le ragazze di Genova sono prime imbattute e tra le candidate per il titolo nazionale. La nostra partita è stata però ottima ed il -19 finale risulta bugiardo. Siamo state sempre in partita, mettendo la testa avanti più di qualche volta nei primi due quarti. I problemi di rotazione dalla panchina ci hanno un penalizzato: con l'assenza di Merano eravamo in 7 più un'atleta 2006 alla prima apparizione in U16. Nell'ultimo quarto c'è stato un ovvio calo fisico che ha permesso a Pegli di allungare, ma la prestazione è stata seria ed importante, e con un po' più di attenzione su alcune situazioni di pressing e un po' più di malizia/esperienza sui loro blocchi in uscita ce la saremmo potuta giocare fino in fondo".

"Benissimo anche con Amatori B, dove siamo riuscite a dare subito la nostra impronta di gioco andando quasi sul +30 nel primo quarto. Partita poi in discesa ma da cui abbiamo avuto segnali di crescita importante dal punto di vista dell'atteggiamento di un gruppo che troppo spesso si è adattato agli avversari".

"Piccolo passo indietro dal punto di vista mentale contro Pegli A, nonostante la netta vittoria potevamo sicuramente dare di più in termini di difesa e aggressività".

"Non posso che ritenermi soddisfatto del percorso fatto fin qui, i miglioramenti sono evidenti. Adesso dobbiamo dare continuità sotto il punto di vista mentale, vero tallone d'Achille di questo gruppo. Ma sono sicuro che con il giusto lavoro riusciremo anche in questo. Ci attendono due gare importanti contro Spezia e Amatori A in cui ci giochiamo il secondo posto, e abbiamo tutte le carte in regola per farcela" conclude coach Favari.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium