/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | 19 marzo 2019, 14:34

Football Sala: ancora sfide di grande prestigio per il Principato di Seborga contro Svizzera e San Marino (Foto)

La rappresentativa open di Seborga tornerà ora ad allenarsi nei campi del Ponente ed a suddividersi nei due club Spes Varase e Spes Roverino pronti a giocarsi i titoli nazionali 2019 del Principato nella propria categoria

Football Sala: ancora sfide di grande prestigio per il Principato di Seborga contro Svizzera e San Marino (Foto)

Proseguono le partite di grande fascino per le nazionali calcistiche di Seborga. Domenica scorsa a Lainate (Milano) la Federazione del Principato è stata infatti nuovamente ospite della FIFS (Federazione Italiana Football Sala) per la 4a edizione della Coppa delle Alpi di futsal con regole AMF categoria Open. Ed i ragazzi della Spes Auser di Ventimiglia, da sempre legati al calcio seborghino, sono così scesi ancora una volta in campo con la maglia biancazzurra in un quadrangolare con Svizzera, Italia e San Marino.

Nella gara d’esordio contro la rappresentativa elvetica gran primo tempo della nazionale guidata dal CT Giorgio Lodovici che, dopo essersi portata in vantaggio con lo stesso coach-giocatore, chiudeva il parziale sotto di una sola rete. Nella ripresa uno sfortunato incrocio dei pali colpito da capitan Patrick Raco precedeva di poco il terzo gol della Svizzera che subito dopo metteva in cassaforte la gara con altre due reti chiudendo sul 5-1 e volando così in finale a battere l’Italia per 7-2.

Nella partita per il terzo posto un derby dei piccoli Stati poneva per la prima volta nella storia Seborga di fronte alla Repubblica di San Marino, precedentemente sconfitta dall’Italia per 4-0. E due fantastiche reti dei giocatori del Titano mettevano subito in salita la gara per il Principato che cedeva infine per 4-2 andando comunque a segno con Fabrizio Zagni e capitan Raco proprio all’ultimo secondo di gioco, gol che faceva esplodere la gioia di tutti i 15 componenti della delegazione seborghina saliti in massa nella cittadina lombarda e riversatisi in campo a festeggiare.

Ogni gara che giochiamo qui a Lainate resta impressa nella memoria – ha commentato a caldo il DS della Federazione di Seborga Matteo Bianchini – oggi i ragazzi sono stati per qualche minuto in vantaggio contro la fortissima nazionale svizzera ed il nostro Giuseppe Surace ha sicuramente compiuto la più bella parata del torneo proprio contro gli elvetici. Siamo davvero felici poi per la prima storica gara contro San Marino, uno Stato che ammiriamo e seguiamo da sempre dal punto di vista calcistico con frequenti trasferte per assistere alle partite della loro nazionale o delle loro squadre di club impegnate nelle coppe europee. Ringraziamo a tal proposito l’amico Francesco Zema che è venuto a sostenerci e con cui abbiamo scambiato le maglie di Seborga e della Tera Brigasca proprio con quella della nazionale del Titano.

La rappresentativa open di Seborga tornerà ora ad allenarsi nei campi del Ponente ed a suddividersi nei due club Spes Varase e Spes Roverino pronti a giocarsi i titoli nazionali 2019 del Principato nella propria categoria: “Ringraziamo la FIFS – ha proseguito Bianchini –  i giocatori scesi in campo a Lainate, la Spes ed i tecnici Giorgio Lodovici e Fabrizio Zagni che hanno convocato davvero tutti i ragazzi disponibili per questa trasferta che ci auguriamo sia stata divertente ed emozionante. Aldilà dei risultati ci complimentiamo con loro per aver creato un gruppo fantastico ed unito che rappresenta il Principato già da molto prima che nascesse la Federazione di Seborga e che lascia un ricordo straordinario a chiunque lo incontra. Ringraziamo poi i centri sportivi in cui si allena la nostra nazionale, in particolare il ‘Fabio Taggiasco’ di Vallebona, il ‘Romeo e Mimosa Pallanca’ di Airole e lo stadio ‘Simone Morel’ di Ventimiglia grazie ai quali abbiamo avuto la possibilità di crescere sia tecnicamente che caratterialmente con progressi davvero notevoli.

La rosa completa della nazionale del settore open del Principato di Seborga: 1 Renato Leonardi, 2 Oscar Zambaldo, 3 Emanuele Vurchio, 4 Marina Parodi, 5 Sabina Moraglia, 6 Riccardo Squizzato, 7 Andrea Barreca, 8 Giorgio Lodovici, 9 Patrick Raco, 10 Piero De Luca, 11 Massimiliano Santaiti, 12 Alessio Scordo, 13 Fabrizio Zagni, 14 Gianni Cappelletti, 15 Gino Passante con Luca e Ciro, 16 Haruna, 17 Nicolas, 19 Matteo Bianchini, 21 Mario Marino, 22 Giuseppe Surace, 50 Ennio Motosso. Commissario Tecnico: Giorgio Lodovici. Delegato FCPS di Settore: Fabrizio Zagni. Direttore Sportivo FCPS: Matteo Bianchini. 

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium