/ Sport acquatici

Sport acquatici | 20 marzo 2019, 09:50

Un mese di regate per il Club del Mare di Diano Marina: centinaia di velisti in questo primo scorcio di primavera

Le tre regate porteranno nel golfo degli aranci centinaia di giovani atleti che, con i loro parenti ed accompagnatori, avranno la possibilità di scoprire questo splendido angolo di Liguria; un bel volano anche per il turismo sportivo e balneare.

Un mese di regate per il Club del Mare di Diano Marina: centinaia di velisti in questo primo scorcio di primavera

Si terrà sabato e domenica prossimi la prima delle tre regate organizzate dal Club del Mare di Diano Marina per la primavera 2019. Spiega l’Olimpionico Diego Negri, nella sua veste di Direttore sportivo del Club del Mare: “Si tratta di tre eventi molto diversi fra loro: il primo appuntamento è con il Feva, un doppio di nuova concezione, ideato per i più giovani che intendono avvicinarsi alle classi più acrobatiche e che personalmente ritengo sia una barca molto divertente ed adatta sia per le regate che per la scuola vela. La regata di Diano Marina sarà la prima del circuito nazionale; la scelta è caduta sul nostro circolo e sul nostro golfo per via delle condizioni meteo ideali per la pratica del nostro sport in questo periodo dell’anno. Questo potrebbe essere l’inizio di una importante collaborazione per gli anni futuri”.

Dopo questo primo appuntamento sarà la volta, il 7 aprile, della classe Laser, il singolo olimpico per eccellenza, che vedrà impegnati i ragazzi delle classi Laser 4.7, Radial e Standard in una regata valida per la ranking list zonale. Il 13 e 14 aprile si terrà la regata di selezione zonale della classe Optimist, per la quale è prevista la partecipazione di centinaia di piccoli velisti che andranno ad invadere le acque del golfo. La classe Optimist tornerà a ottobre a Diano Marina con una regata che si svolgerà durante il Wind Festival.

Così il presidente del Club del Mare Attilio Norzi: “Quelli in programma nel prossimo mese saranno tre eventi molto importanti, la cui organizzazione sarebbe stata impraticabile senza la grande disponibilità dei soci dei Circolo. Un ringraziamento particolare va fin da ora al Comune di Diano Marina che sta contribuendo fattivamente per la buona riuscita di queste regate, non solo con il patrocinio, ma anche con un contributo economico; vorrei anche ringraziare la G.M. per la grande disponibilità e la messa a disposizione di spazi ed aree per accogliere i velisti”.

Le tre regate porteranno nel golfo degli aranci centinaia di giovani atleti che, con i loro parenti ed accompagnatori, avranno la possibilità di scoprire questo splendido angolo di Liguria; un bel volano anche per il turismo sportivo e balneare.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium