/ Calcio

Calcio | 26 marzo 2019, 12:21

Calcio, Eccellenza. Imperia, il sogno Serie D resta vivo. E Faedo ci crede: "Finchè la matematica ce lo permetterà ci proveremo. Il mister sta cercando di trasmetterci le sue idee di gioco"

Il doppio 1-0 contro Sammargheritese e Molassana ha rilanciato i neroazzurri

Stefano Faedo, centrocampista dell'Imperia

Stefano Faedo, centrocampista dell'Imperia

L'Imperia è ripartita e ha rialzato le proprie ambizioni verso non solo il secondo posto della classifica, ma anche per la vetta. I neroazzurri, grazie alle vittorie di misura ottenute negli ultimi 180 minuti di gioco contro Sammargheritese e Molassana, sono arrivati a -5 e -4 da prima e seconda piazza.

"Dobbiamo continuare su questa strada". Tutto l'ambiente è tornato a crederci anche se a quattro giornate dalla fine devono sbagliare qualcosa anche Vado, Rivarolese e Genova Calcio. Il centrocampista Stefano Faedo è fiducioso: "Queste due vittorie valgono molto - sottolinea il centrocampista neroazzurro - ora dobbiamo continuare su questa strada per riuscire a fare un filotto di vittorie. Il mister? In queste due settimane sta cercando di trasmetterci la sua idea di gioco, le due partite conclude a porta inviolata sono una diretta conseguenza del suo gioco".

"Finchè la matematica..." Faedo analizza la situazione in casa neroazzurra e guarda alle ultime quattro tappe: "Ci crederemo finché la matematica ce lo permetterà - evidenza Faedo - ora dovremo essere concentrati sulle ultime quattro partite, dove ci saranno da temere il Finale, ma anche l'Alassio".

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium