/ Ciclismo

Ciclismo | 26 marzo 2019, 12:10

Ciclismo. A tu per tu con il bordigotto Oliviero Troia dopo la Milano-Sanremo: "Ho realizzato il sogno di correrla, è stata una bellissima emozione"

Il corridore della UAE Team Emirates che sarà impegnato da mercoledì in Belgio torna sulla Classicissima di Primavera: "Lo scatto di Bonifazio? Ci ha provato"

Il ciclista bordigotto Oliviero Troia, tesserato UAE Team Emirates

Il ciclista bordigotto Oliviero Troia, tesserato UAE Team Emirates

Tra i protagonisti della Milano-Sanremo 2019 c'era anche il campione bordigotto Oliviero Troia.

Tra emozioni e sogni. Il tesserato UAE Team Emirates è pronto a proseguire con fiducia la stagione dopo le emozioni della Classicissima di Primavera: abbiamo raggiunto il talento di Bordighera che ci ha esternato le sue emozioni, sogni e obiettivi futuri.

 

Oliviero Troia, sei stato uno dei protagonisti alla Milano-Sanremo: ci sveli le tue emozioni di correre questa gara? "E' stata un'emozione unica. Sono riuscito a realizzare il sogno di correre la Milano-Sanremo fin da bambino e ce l'ho fatta".

Ha vinto il migliore in questo momento? "Penso che Julian Alaphilippe sta attraversando un ottimo stato di forma e questa vittoria è stata meritata anche come si è messa la corsa".

Nicolò Bonifazio ha fatto uno scatto importante durante la gara sulla Cipressa: uno dei tuoi sogni è quello di realizzare qualcosa del genere in questa gara di 'casa'? "Lo scatto di Bonifazio sulla Cipressa? Il mio sogno non è quella di fare lo scatto ma di vincerla un giorno la Milano-Sanremo... Preferirei realizzare uno scatto per vincere la gara, quello fatto da lui è stato un po' un azzardo anche se ci ha provato".

Quale sarà il tuo prossimo impegno? "Ora correrò da mercoledì in Belgio alcune gare dove voglio fare bene. Con la squadra quest'anno abbiamo deciso di partecipare al Tour de France". 

Hai un sogno nel cassetto per questa stagione? "Mi piacerebbe fare bene in Belgio in queste prossime gare e ottenere una vittoria, obiettivo che sto inseguendo".

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium