/ Pallanuoto

Pallanuoto | 31 marzo 2019, 12:14

Pallanuoto maschile: in Serie B, i giallorossi si arrendono al forte Arenzano

Il finale dalla Zanelli è 14-5 ed i ragazzi di Fratoni guardano già agli impegni futuri per riprendere la marcia

Pallanuoto maschile: in Serie B, i giallorossi si arrendono al forte Arenzano

La Rari Nantes Imperia deve arrendersi alla Rari Nantes Arenzano, la squadra più forte del campionato. Il finale dalla Zanelli è 14-5 ed i ragazzi di Fratoni guardano già agli impegni futuri per riprendere la marcia. 

Oltre alle note assenze di Somà e Durante, anche Mirabella e Pedio danno forfait all'ultima ora: la squadra giallorossa si ritrova così priva di quattro pedine fondamentali nel proprio scacchiere. Nonostante questo, l'approccio alla partita è positivo: la Rari sa soffrire e si affaccia in attacco con pericolosità. 
La prima rete arriva dal braccio di Rikardo Merkaj che scarica da posizione 4, sopra la tesa del portiere. Per lui, si tratta della prima rete stagionale e, nel secondo periodo, arriva anche la doppietta, raccogliendo la respinta del palo sul rigore tirato da Ramone. 
Sulla distanza però viene fuori la maggiore qualità dei padroni di casa che viaggiano spediti sull'asse Damonte-Ghillino: il portiere è in formato super e respinge anche il rigore di Spano, davanti invece il numero 6 spara siluri che si insaccano in fondo alla rete. 
Non cambia la musica all'inversione di vasca, nonostante il portiere Merano (nel finale avvicendato con Amoretti) eviti più volte danni maggiori e la doppietta di Ramone che, precedentemente, era anche riuscito a procurarsi i due rigori a favore dell'Imperia. Nel finale, c'è gloria anche per Riccardo Gandini che trova la prima rete tra i grandi. Per il fratello d'arte (Cristian gioca a Salerno, dopo le giovanili in Rari e varie stagioni in A1) è la ciliegina su un'ottima prestazione che lo aveva visto prima lottare davanti alla porta avversaria e procurarsi qualche espulsione.

R.N.ARENZANO - R.N.IMPERIA 14-5
(3-1; 5-1; 4-1; 2-2)

 ARENZANO - Damonte, Lottero, Robello 3, Olmo, Messina 1, Ghillino 5, Masio, Piccardo, Delvecchio F. 1, Delvecchio W. 1, Cassullo, Damonte 3, Musiello. All.: DeGrado
IMPERIA - Amoretti, Fratoni, Ramone 2, Kovacevic, Russo, Maglio, Merkaj 2, Spano, Gandini 1, Rocchi cap., Bracco, Merano. All.: Fratoni
Note: in acqua Merano (I) con il numero 13; Sup.Num.: Arenzano 3/7, Imperia 2/4 + due rigori sbagliati (palo di Ramone e parato a Spano)

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium