/ Altri sport

Altri sport | 02 aprile 2019, 11:53

Atletica Leggera. Grande successo al campo del Prino per la prima riunione stagionale (FOTO)

50 competizioni diverse con circa 350 atleti gara

Atletica Leggera. Grande successo al campo del Prino per la prima riunione stagionale (FOTO)

50 competizioni diverse, circa 350 atleti gara nella prima riunione di atletica della stagione 2019.

Il meglio delle società della provincia con atleti che si allenano giornalmente anche sulla pista di Sanremo, era presente al Prino e non sono mancati risultati eccellenti, benchè si sia solo all'inizio.

Nel salto con l'asta il sanremese Matteo Olivero, tesserato Maurina, allenato da Mario Botto, ha superato l'asticella a metri 4.30, entrando tra i primi 10 nazionali della sua categoria. Nell'alto femminile due atlete hanno superato l'1.60: Aurora Burdese (1.63) e Chiara Smeraldo (1,61). In campo maschile lo junior Lorenzo Zanona si è esibito arrivando a 1,95.

Impossibile dare le classifiche di tutte le gare, classifiche che si trovato sul sito dell'atletica Liguria. Ritorno gradito della mezzofondista della Foce Alessia Laura, sui metri 1000 e pedina importante della staffetta vittoriosa 4X100 con Arnaldi-Fortugno e Soummade-Arnaldi si è vinta anche il getto del peso. Discreti i metri 80 cadetti/e col successo di Tiziano Mercuri (Foce) e Sofia Amoretti (Maurina). Anche i metri 1000 hanno visto un valido protagonista dell'Atletica ’92 (tempo 2'58") davanti al focino Andrea Guazzoni che, gara dopo gara, primo anno cadetto, fa passi da gigante, chiudendo in 3'05"49.

Nei metri 1000 ragazze, in evidenza Giulia De Cristofaro, facile in 3'38". Nel settore di base (esordienti) ottime le prestazioni di Chiara Fiorili, prima sia nei metri 50 che nei metri 600. Alle sue spalle la compagna di squadra Marinela Bashmeta. Un altro Bashmeta, Emanuel, si è imposto nel salto in lungo ragazzi con la misura di m.4,13. “Questo è vero sport – evidenzia l’As Foce - impegno totale per raggiungere risultati pregevoli e migliorarli, nessuna retorica e nessun ‘terzo tempo’, nessun clamore e sarà così per tutto il 2019”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium