/ Sport acquatici

Sport acquatici | 08 aprile 2019, 07:21

Sanremo: venerdì scorso allo Yacht Club la serata conviviale con la ‘Sail Training Association Italia’ (Foto)

La Sta Italia non fa solo scuola di vela, ma anche di ‘marineria’, in termini di senso di responsabilità, rispetto degli altri in un ambiente di vita comune particolarmente impegnativo, adattamento al lavoro di gruppo, rispetto del Mare e della natura.

Sanremo: venerdì scorso allo Yacht Club la serata conviviale con la  ‘Sail Training Association Italia’ (Foto)

‘Una associazione fondata per formare ed educare i giovani alla navigazione ed alla vela’: questo il tema trattato nella riunione conviviale di venerdì scorso allo Yacht Club Sanremo e proposta dal Panathlon Club Imperia Sanremo sulla ‘Sail Training Association Italia’.

Il relatore, Ing. Matteo Bruzzo, Presidente della Staa, ha ricordato le origini del sodalizio, fondato, senza scopro di lucro, nel 1996 dalla Marina Militare e dal Yacht Club Italiano come strumento di formazione giovanile e di fratellanza internazionale tra i giovani amanti del Mare e  della vela. La Sta Italia non fa solo scuola di vela, ma anche di ‘marineria’, in termini di senso di responsabilità, rispetto degli altri in un ambiente di vita comune particolarmente impegnativo, adattamento al lavoro di gruppo, rispetto del Mare e della natura. In particolare vengono realizzati ‘raduni addestrativi’ a carattere locale con uscite in mare nei fine settimana dei giovani allievi iscritti, allievi di età non inferiore ai 16 anni e non superiore ai 26.

Grandi eventi velici nazionali come ‘Vele d'Epoca’, ‘Mille Vele Genova’, ‘Trofeo Accademia Navale Livorno’ ma anche  internazionali, invitando i giovani a parteciparvi numerosi. Fa inoltre presente la concreta collaborazione con Istituti Nautici e scuole Superiori attraverso la formula di ‘Alternanza scuola lavoro’. Anche a Sanremo, Sta Italia è operativa con diverse imbarcazioni e con armatori esperti e disponibili.

Il delegato Sta di zona, Giovanni Manuguerra, ha illustrati le navigazioni effettuate in questi ultimi anni con i numerosi allievi  e con diverse rotte costiere e d'altura. Anche la nave a vela ‘Pogoria’ con  bandiera polacca spesso al Portovecchio di Sanremo può, a richiesta, invitare giovani iscritti alla Sta alle sue navigazioni mediterranee. Nel corso della serata sono stati presentati due giovani  meritevoli che hanno già raggiunto buoni risultati: Matteo Sorgentone e Luca Cassini.

Il Presidente del Panathlon, Angelo Masin, ringraziando l'Ing. Bruzzo dal quale riceve un gradito simbolico dono, ha chiusi la serata ricca di proposte e spunti operativi.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium