/ Altri sport

Altri sport | 18 aprile 2019, 13:06

Arti Marziali. Byakko Tai Sanremo, è stato un fine settimana impegnativo: i risultati del Grand Prix Emilia Romagna per Esordienti

Il commento del Presidente Pietro Ferlito

Arti Marziali. Byakko Tai Sanremo, è stato un fine settimana impegnativo: i risultati del Grand Prix Emilia Romagna per Esordienti

Fine settimana molto impegnativo per i Judoka del Byakko Tai Sanremo, due gruppi si sono mossi per prendere parte a due importanti impegni agonistici.

Il gruppo di Esordienti A e B, accompagnati dal tecnico Marco Carbonetto, hanno partecipato fin dal Sabato al Grand Prix Esordienti A 2019 - Emilia Romagna.

Il giovane atleta Federico Iezzi, salendo sul tatami con carattere e determinazione e nonostante sia ancora un atleta Under 13 non ha mostrato timori a competere in una categoria che contava più di 30 avversari, peccato abbia terminato la prova con una sconfitta su decisione arbitrale.

Si completa la trasferta a Riccione con le competizioni di domenica al Grand Prix Emilia Romagna 2019 Trofeo italia Judo esordienti B Under 15 con un meritatissimo oro di Simone Galasso nella cat. -73kg mantenendo l’imbattibilità al Trofeo Italia 2019 Under 15.

Buona anche la prestazione dei compagni di squadra che però non arrivano a medaglia. Questi piazzamenti: Matteo Carbonetto (-60Kg) 33°, Jody Di Michele (-46Kg) 10° e Nicole Di Michele (-52Kg) 9°, classificando la ASD Byakko Tai Sanremo al 8° posto tra 206 Squadre partecipanti e oltre 700 atleti.

Il gruppo Juniores, accompagnati dal tecnico Nicola Gianforte, Domenica a Genova ha preso parte alla fase di qualificazione per i campionati italiani Under 21.

I ragazzi impegnati nella categoria Under 21 sono: Mattia Lombardi (-60Kg) che in merito alla posizione nella ranking list nazionale passa di diritto alle finali, e Lorenzo Iezzi (-73Kg) ingaggiato invece nella qualificazione sul campo, sfodera un'ottima prestazione a conferma della crescita avuta negli ultimi anni. Purtroppo paga cara una disattenzione nell'incontro di qualificazione che gli preclude la partecipazione alle finali a Bergamo.

Peccato perché nonostante fosse arrivato in gara con un braccio infortunato Lorenzo era riuscito comunque a far fronte al problema variando il suo tipo di judo negli incontri precedenti. Complimenti per la prestazione.

Intanto gli allenamenti continuano tutti i giorni presso la Palestra del Solaro per preparare al meglio i prossimi appuntamenti.

"La stagione è ancora fitta di appuntamenti e ci vedono impegnati in tutte le categorie agonistiche federali Under 13, Under 15, Under 18, Under 21, assoluti e veterans. Fortunatamente il lavoro sinergico tra il M° Benemerito De Maria e l'intero staff, formato interamente da tecnici federali, sta portando ottimi risultati" - dichiara il Presidente Pietro Ferlito.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium