/ Altri sport

Altri sport | 20 aprile 2019, 20:06

Ai Campionati Italiani Savate 2019, un trionfo per l' Ecole de Savate di Ranzo!

Quasi 500 atleti hanno entusiasmato gli spettatori presenti sugli spalti del PalaCesaroni di Genzano di Roma

Ai Campionati Italiani Savate 2019, un trionfo per l' Ecole de Savate di Ranzo!

Nella città famosa in tutta Italia per la celebre “infiorata” di Genzano due giorni di spettacolo ed emozioni hanno caratterizzato la prima tornata dei Campionati Italiani assoluti di Kickboxing sport da ring, Shoot Boxe e Kick Jitsu, Savate e Sambo sotto l'egida della F.I.KBMS l'unica Federazione italiana degli sport da ring del C.O.N.I.

Quasi 500 atleti hanno entusiasmato gli spettatori presenti sugli spalti del PalaCesaroni di Genzano di Roma. Match bellissimi e spettacolari con i migliori fighters di specialità che si sono sfidati per la conquista del titolo tricolore e conquistare la maglia della Nazionale italiana. Presenti tutti i Direttori Tecnici delle varie discipline sportive interessate. Il secondo giorno, insieme al Sambo, protagonista assoluta, della domenica Genzanese, la Savate con matches a rotazione sui due ring messi a disposizione dall'encomiabile organizzazione.

E’ con questo spirito di piacevole compiacimento che i savateurs italiani provenienti da diverse regioni si sono affrontati in gare che hanno visto sul quadrato molti ragazzini, a riprova della crescita sempre maggiore di interesse tra le età piu’ tenere e soprattutto all’alta percentuale di partecipanti dell’ universo femminile ,  sempre più’ rivolto non solo alla Savate ma a tutti gli sports da combattimento in quella che sembra una rinascita del mito delle amazzoni.

Non potevano mancare, dopo l'esito positivo delle selezioni regionali, gli atleti dell'Ecole de Savate et Ranzo-Do Chausson de Rue, di Ranzo, del M° Luigi Alessandri accompagnati dal Tecnico Alessio Murabito e dall' Ufficiale di Gara Maurizio Corro.

Una compagine di Atleti composta per più dei due terzi da giovanissime atlete le quali hanno saputo essere vincenti protagoniste:

- Giorgia Martini Campionessa italiana Savate Assalto e Campionessa italiana Savate Pro Assalto;

- Greta Aicardi Vice Campionessa italiana Savate Assalto e Vice Campionessa italiana Savate Pro Assalto;

- Daisy "Blue Eyes"  Corro Campionessa italiana Savate Assalto  e Vice Campionessa italiana Savate Pro Assalto;

- Melissa "Lyssa" Gastaldi Campionessa italiana Savate Assalto e Campionessa italiana Savate Pro Assalto;

- Nashanti Corro  Campionessa italiana Savate Assalto e Campionessa italiana Savate Pro Assalto;

- Lisa "Cecile" Latini Campionessa italiana Savate Assalto e Campionessa italiana Savate Pro Assalto;

- Ilaria "Honey" Lo Iacono Campionessa italiana Savate Assalto  e Vice Campionessa italiana Savate Pro Assalto;

- Davide "The Runner" Alessandri Campione italiano Savate Pro Assalto e Vice Campione italiano Savate Assalto;

- Dario "The Viking" Lo Iacono Vice Campione italiano Savate Assalto e medaglia di bronzo Savate Pro Assalto.

Grande tecnica e tenacia da parte di tutti gli atleti.

Compiaciuti degli ottimi risultati gli Insegnati dell' Ecole de Savate, Luigi Alessandri , Alessio Murabito, Valter Prette e Stefano Gramegna.

Brave come sempre Nashanti Corro, Greta Aicardi, Giorgia Martini, Lisa Latini , Ilaria Lo Iacono.

Brava Melissa Gastaldi la vera rivelazione di questo campionato.

Brava Daisy Corro che dopo una finale sottotono nella Savate Pro Assalto,  ha saputo riorganizzarsi e dar vita, nella Savate Assalto, ad una finale vincente contro la bravissima Anna Lowemberg dell' Ardita Savate di Genova.

Bravo Dario Lo Iacono che ormai all'ultimo anno di agonismo nella categoria Seniores ancora riesce ad avere la meglio su atleti ben più giovani.

Bravo Davide Alessandri che approdato in finale di Savate Pro Assalto contro il pluri Campione nazionale ed internazionale Nicola  Picasso dell' Ardita Savate di Genova, atleta ben più quotato di lui, ha saputo compiere un piccolo miracolo. Ogni match, come ben si sa,ha la sua storia e questa volta  Davide ha saputo attuare in modo magistrale la tattica di gara preparata dai suoi allenatori aggiudicandosi una finale al fulmicotone.

Grande soddisfazione all 'Ecole de Savate et Ranzo-Do Chausson de Rue di Ranzo, le ragazze ed i ragazzi hanno saputo mantenere alto il prestigio della Scuola che per il terzo anno consecutivo, con 11  medaglie d' Oro 6 medaglie d' Argento ed 1 medaglia di Bronzo,  risulta essere la Società più medagliata del panorama nazionale.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium