/ Basket

Basket | 06 maggio 2019, 13:53

Pallacanestro. Domenica ricca di soddisfazione per il Ventimiglia Basket

Le classi 2006 Emma Ferrari, Emma Spano e Penelope Viale, hanno partecipato a Chiavari al Torneo delle Province con la squadra della provincia di Imperia

Pallacanestro. Domenica ricca di soddisfazione per il Ventimiglia Basket

Domenica di grandissime soddisfazioni per il Ventimiglia Basket del Presidente Gabriele Lubatti.

Al palaroya la società frontaliera ha organizzato un concentramento minibasket per i bimbi nati tra il 2010 ed il 2013 e come al solito il riscontro è stato più che positivo, più di 60 bambini sul campo, Gianni, Fabio, Cristina e Stefania con l'aiuto dell'amico Davide Polidoro e con Davide Franco come fotografo super presenti e attivi perché ogni dettaglio funzionasse alla grande.

Due ore e mezza di minibasket piene di sorrisi ed allegria, alla fine hanno vinto tutti i bambini, felici con la loro medaglia al collo, si ringraziano per la partecipazione il Finale Ligure, l'Olimpia Taggia ed il Bki Imperia.

A Varazze invece l'under 13 con alcuni prestiti di coach Aldo accompagnati dal presidente Lubatti hanno vinto il torneo al quale sono stati invitati il mese scorso, giocando in maniera eccellente con grande volontà e impegno e soprattutto divertendosi insieme, cosa davvero basilare per giocare a pallacanestro, ciliegina sulla torta il premio di miglio giocatore della manifestazione è stato dato al piccolo cestista frontaliero Robert Paraschivu.

In ultimo ben tre nostre ragazze del 2006, Emma Ferrari, Emma Spano e Penelope Viale, hanno partecipato a Chiavari al Torneo delle Province con la squadra della provincia di Imperia. Grande soddisfazione per le tre atlete del Ventimiglia perché dopo un anno di lavoro è stato riconosciuto un giusto premio alla volontà e passione che ci mettono ogni settimana, questa è una grande soddisfazione per tutti noi.

Finora la stagione del Ventimiglia basket è più che positiva, sono finiti quasi tutti i campionati, i progetti scolastici hanno avuto successo e la passione nei ragazzi cresce. Ora sotto con l'ultimo mese e mezzo di allenamento, il city camp che si terrà la prima settimana di luglio e l'evento cestistico dell'estate. La quinta edizione del Ventimiglia Street Basket, manifestazione cresciuta nel tempo e diventata ormai appuntamento fisso per i cestisti frontalieri e non. Il tutto sempre con un obbiettivo ben in mente: i bambini ed i ragazzi sempre al centro.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium